libero

Il successo della Verità

Il successo della Verità

Come un giornale cartaceo – di questi tempi – è riuscito a vendere abbastanza da tenere i conti in attivo, al punto che ora vuole comprarsi Panorama

La vera patata bollente

La vera patata bollente

I titoli di Libero vanno e vengono, il problema è tutto quello che c'è intorno, scrive Marco Imarisio sul Corriere della Sera

Roma, sequestri per 20 milioni di euro a famiglia Angelucci

Roma, sequestri per 20 milioni di euro a famiglia Angelucci

Roma, 27 giu. (LaPresse) – Importante operazione nel mondo dell’editoria. I finanzieri del nucleo speciale per la radiodiffusione e l’editoria hanno sequestrato beni per 20 milioni di euro riconducibili alla famiglia di Antonio Angelucci, proprietaria di numerose cliniche nel Lazio.

Il caso Sallusti

Vediamo di aprirlo bene, il ventaglio delle responsabilità che potrebbero portare in galera Alessandro Sallusti. Riassunto per i disinformati, cioè quasi tutti: nel febbraio 2007 su Libero uscirono un articolo e un commento in cui si parlava indirettamente – nel

Virgilio cambia proprietà

Virgilio cambia proprietà

16 anni fa fu protagonista del primo boom italiano del web: ora Telecom Italia sta concordando la cessione della società Matrix all'imprenditore egiziano Sawiris, presidente del CdA di Wind

Jovanotti risponde alla prima pagina di Libero

Jovanotti risponde alla prima pagina di Libero

Lorenzo Cherubini “Jovanotti” ha scritto sulla sua pagina di Facebook una risposta alla prima pagina di Libero di sabato, che accanto a una sua grande caricatura attaccava il governo Monti per aver coinvolto il cantante in progetti non ben chiariti

Gli orari di Libero

Oggi Maurizio Belpietro scrive un prevedibile editoriale di presunte spiegazioni della cantonata di ieri di Libero su Oslo, in cui finge di non capire che il problema non è aver sospettato che i responsabili delle stragi fossero terroristi islamisti (lo abbiamo sospettato tutti, ma guarda caso lo hanno messo in prima pagina con tanta fretta [...]

Il buonismo non paga

Ben oltre la consueta umana eccitazione che travolge le redazioni quando succede qualcosa di grosso, anche quando è qualcosa di brutto, è leggibile nelle prime pagine di Libero e del Giornale (e anche del Tempo, qui l’editoriale) il brivido entusiasta e felice che ha percorso alcune schiene quando la possibilità di una strage islamista si [...]

Che aria tira a Libero

Che aria tira a Libero

Il direttore Belpietro ha comunicato alla redazione la chiusura delle pagine romane e un investimento più massiccio sul web

Su Libero, Feltri e il PdL

Filippo Facci intervistato da Cesare Golfari per Affaritaliani.it “Un’auto non si può guidare in due.” “Noi come due gentiluomini che di fronte alla porta aperta fanno a gara a chi non debba entrare per primo”. E’ stato un minuetto di

Una sola certezza

Una sola certezza

Se a Milano si andrà al ballottaggio quest’immagine sarà nella home-page di Libero