theresa may

Brexit è stata rimandata ancora

Brexit è stata rimandata ancora

I leader dell'Unione Europea si sono accordati su una proroga «flessibile» che darà al Regno Unito fino al 31 ottobre per trovare un accordo sull'uscita dalla UE

Un altro strano sviluppo su Brexit

Un altro strano sviluppo su Brexit

Il Parlamento proverà a prendere il controllo dei negoziati, cercando da solo una soluzione alternativa a quella del governo: per May è stata un'altra sconfitta

Brexit ha una nuova data di scadenza

Brexit ha una nuova data di scadenza

Sarà il 22 maggio, a patto che il parlamento britannico approvi un accordo entro la prossima settimana: altrimenti, May deve comunicare cosa intende fare entro il 12 aprile

Theresa May non riesce a vincere

Theresa May non riesce a vincere

La prima ministra britannica continua a subire una sconfitta dopo l'altra su Brexit e i giornali parlano di «umiliazione» e «caos»: lei, per ora, tira dritto

20 giorni a Brexit, oppure no

20 giorni a Brexit, oppure no

Guida completa alla situazione attuale e a quello che potrebbe succedere la prossima settimana, l'ennesima “decisiva”

May ha cambiato strategia su Brexit

May ha cambiato strategia su Brexit

Oggi incontrerà nuovamente Juncker a Bruxelles e chiederà nuove e più concrete rassicurazioni sul "backstop", rinunciando però a metterlo in discussione

50 giorni a Brexit

50 giorni a Brexit

E le varie posizioni sono ancora ben lontane da una soluzione condivisa: il punto

Le date da segnarsi per Brexit

Le date da segnarsi per Brexit

Ce n'è da tenervi impegnati per più di un mese: questa settimana May tornerà a Bruxelles per trattare, mentre entro febbraio ci si aspetta un secondo "meaningful vote" (che cos'è?)