virus

Quanto pesa tutto il coronavirus nel mondo?

Quanto pesa tutto il coronavirus nel mondo?

Cioè quanto peserebbero tutte le particelle virali in circolazione, insieme: può sembrare un calcolo fine a se stesso, ma la ricerca che lo ha fatto dice alcune cose utili

I germi hanno fatto anche cose buone

I germi hanno fatto anche cose buone

Disinfezioni costanti, distanziamento e nuove abitudini socioculturali potrebbero alla lunga fare più male che bene, sostengono alcuni studi sul microbiota umano

Il coronavirus è vivo?

Il coronavirus è vivo?

Per decidere se i virus siano esseri viventi dobbiamo prima metterci d'accordo su che cosa sia la vita, e non è per nulla semplice

Le reinfezioni da coronavirus, spiegate

Le reinfezioni da coronavirus, spiegate

Il caso di Hong Kong di un paziente che ha nuovamente contratto il coronavirus è meno preoccupante di quanto sembri, e non implica che non si diventi immuni

Una pandemia che possiamo evitare

Una pandemia che possiamo evitare

In Cina è sempre più diffuso un virus influenzale tra i maiali con il potenziale per causare una pandemia tra gli umani, ma c'è almeno un modo per fermarlo

Il coronavirus esiste ancora, eccome

Il coronavirus esiste ancora, eccome

Le dichiarazioni sulla sua scomparsa "dal punto di vista clinico" hanno fatto molto discutere, ma il virus non è andato da nessuna parte e i rischi sono ancora presenti

Le mutazioni del coronavirus

Le mutazioni del coronavirus

È vero che cambia – ed è normale – ma non ci sono ancora elementi per dire che stia diventando più pericoloso, o che possa succedere

Indice delle cose notevoli #2

Indice delle cose notevoli #2

Una lista periodica delle cose degne di nota che di recente ho visto, letto, ascoltato, imparato o ritrovato [Continua]

Che cos'è un "super diffusore"

Che cos’è un “super diffusore”

La storia di un cittadino britannico che da solo avrebbe infettato almeno 11 persone con il nuovo coronavirus è circolata molto nelle ultime ore, ma non c'è da allarmarsi

Cosa vuol dire isolare un virus

Cosa vuol dire isolare un virus

E perché è importante il risultato ottenuto dall'Istituto Nazionale Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani", anche se non è arrivato per primo

Questa mappa cambiò la medicina

Questa mappa cambiò la medicina

Nel 1854 l'analisi della diffusione del colera in un quartiere di Londra aprì la strada all'epidemiologia, che oggi usiamo anche per studiare il nuovo coronavirus