cgil

Com'è finito il congresso della CGIL

Com’è finito il congresso della CGIL

Susanna Camusso è stata rieletta ma ha perso consensi rispetto al passato, più del previsto: e rimane lo scontro duro con la minoranza di Landini (per quale motivo?)

D'Alema, la sinistra alternativa e la «vera idiozia»

D’Alema, la sinistra alternativa e la «vera idiozia»

Intervistato da Roberto Mania per Repubblica subito dopo la relazione di Susanna Camusso al congresso della CGIL, Massimo D’Alema ha detto di avere apprezzato il discorso nonostante «qualche apprezzamento in più sull’azione del governo avrebbe potuto dirlo», per esempio sull’aumento

Il nemico della Cgil nell’Italia di Beppe Grillo

Non c’è dubbio che Susanna Camusso giri l’Italia e conosca la realtà del paese e del mondo del lavoro meglio di noi. Viene però l’atroce dubbio che la conosca ma non l’abbia granché capita. [Continua]

La lezione del sacrificio di Fassina

Può darsi che un viceministro, per il suo stesso bene, debba acconciarsi a propalare doppie e triple verità. Fatto sta che ieri Stefano Fassina ha invece detto, a proposito dell’evasione fiscale, alcune note ovvietà. E possiamo ben scriverlo noi, che

Le due battaglie di Renzi

Quando Matteo Renzi partì per la sua avventura, Europa (il giornale che dirigo) scrisse che sulle sue spalle cadevano due compiti. Il primo era quello di presidiare per conto del Pd la frontiera durissima della rabbia contro i partiti cercando

Neanche l’Unità torna all’IRI

A Europa stiamo seguendo con sincero interesse il dibattito avviato sull’Unità a seguito dell’intervista nella quale Susanna Camusso chiedeva che lo Stato acquisti quote delle aziende private in crisi, per accompagnarle nel risanamento tutelando l’occupazione. Caso emblamatico, l’Ilva, ma il

Squinzi dice che Camusso lo «farà blu»

Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, commentando il dibattito con Susanna Camusso a cui parteciperà domani alla festa della CGIL a Serravalle Pistoiese, ha detto: «La signora Camusso è sicuramente più brava nella dialettica di me e mi farà blu»

I temi del pranzo di Cernobbio

Oggi, in un’intervista pubblicata su l’Unità, il segretario della CGIL Susanna Camusso ha parlato della riforma del lavoro approvata venerdì, “salvo intese“, dal Consiglio dei Ministri. In chiusura ha anche parlato dei discorsi fatti a tavola durante il pranzo con

A che punto è la riforma del lavoro

A che punto è la riforma del lavoro

Oggi il Consiglio dei ministri si occupa del testo da presentare in Parlamento che manterrà le modifiche sull'articolo 18, come ha spiegato Elsa Fornero

La soluzione non è lontana

Se c’è una logica in quanto è accaduto nelle ultime ore, non dovrebbe essere difficile trovare una soluzione per consegnare all’Italia (e in particolare ai giovani e alle donne) la buona riforma del mercato del lavoro del ministro Fornero. Il

La strada da prendere

Si sapeva che sarebbe stata la partita più difficile. E lo è, anche mettendo da parte le liturgie che in queste occasioni fanno sempre riscaldare la temperatura nelle ultimissime ore, conducono sull’orlo della rottura, impongono rinvii e congelamenti delle discussioni.

Il nuovo articolo 18

Il nuovo articolo 18

Il governo annuncia i dettagli dell'accordo con le parti sociali, ma la CGIL è contraria: giovedì un altro incontro su "altri temi", mentre per l'articolo 18 "la questione è chiusa"

Susanna Camusso su Walter Veltroni e l’Africa

Rispondendo a una domanda su Walter Veltroni e le sue posizioni politiche sull’articolo 18, il segretario della CGIL Susanna Camusso ha detto: «Aveva annunciato progetti importanti per la sua esistenza che non ha portato a termine»