sandro veronesi

Leggi e non rompere

Leggi e non rompere

«Quando tagli un racconto è perché quel racconto può essere bello quanto ti pare ma non ci si crede, e non sei riuscito a farlo meglio, è l’unico motivo per cui io taglio. Non certo perché è troppo lungo. Quando

In difesa della decrescita

La lettera di Sandro Veronesi in risposta ad Antonio Pascale: "costruire un meccanismo che può andare solo avanti è di un’ingenuità imbarazzante"

Noi e la cronaca nera

Adriano Sofri racconta il nuovo libro di Sandro Veronesi e si chiede chi siano "i nostri simili"