(Bodo Marks/picture-alliance/dpa/AP Images)

12 nuovi libri e un podcast da ascoltare a gennaio

Tra cui uno dei romanzi di Chimamanda Ngozi Adichie, "Tenera è la notte" e un saggio di Yuval Noah Harari

(Bodo Marks/picture-alliance/dpa/AP Images)

Se siete appassionati di audiolibri, o se vi siete dati come buon proposito del nuovo anno quello di ascoltarne di più, potreste volere qualche consiglio sulle novità più interessanti di gennaio di Storytel e Audible. Tra le altre cose, arriverà la versione audio di uno dei romanzi di Chimamanda Ngozi Adichie e quella di un saggio di Yuval Harari, lo storico israeliano autore di Sapiens: entrambi sono tra gli autori dei libri più significativi del decennio appena concluso, almeno secondo il Post.

Se non avete l’abbonamento a Storytel, ma vorreste provarlo, potete registrarvi da questo link attraverso cui potete avere 30 giorni di prova gratuita anziché 14. Se invece volete ascoltare più audiolibri, ma non sottoscrivere l’ennesimo abbonamento, potete cercare online sul sito di Ad Alta Voce, il programma di Radio Tre che negli anni ha costruito un catalogo con centinaia di titoli: in questi giorni sta trasmettendo la lettura di I libri di Oz, cioè una riduzione dei libri di Frank Baum ambientati nel mondo del mago di Oz.

Le novità di Storytel di gennaio
La prima uscita interessante dell’anno è l’audiolibro di Il settimo giorno di Hua Yu, uno degli scrittori cinesi più noti e apprezzati. Disponibile dal 3 gennaio, in esclusiva su Storytel (come tutti gli altri audiolibri di cui parliamo qui), parla di un uomo che una mattina si sveglia e scopre di essere morto, e in ritardo per la sua cremazione. È un romanzo sulla morte quindi, ma anche sulle contraddizioni della Cina contemporanea, tra comunismo e capitalismo.

L’8 gennaio arriverà invece Tenera è la notte di Francis Scott Fitzgerald, letto da Rosario Lisma, uno degli attori dei film Smetto quando voglio. Quarto e penultimo romanzo di Fitzgerald, Tenera è la notte è ambientato tra la Costa Azzurra, la Svizzera e Parigi tra il 1917 e gli anni Venti: comincia quando la giovane attrice Rosemary Hoyt conosce un gruppo di ricchi espatriati americani tra i quali lo psichiatra Dick Diver e sua moglie Nicole Warren, sua ex paziente. Le atmosfere sono simili a quelle di Il grande Gatsby, se lo avete letto o ne avete vista una delle versioni cinematografiche.

Un altro vecchio romanzo americano (meno vecchio) che arriverà su Storytel è La figlia dell’ottimista di Eudora Welty, disponibile dal 10 gennaio. Vincitore di un premio Pulitzer nel 1973, è piuttosto breve e parla di una donna, originaria del sud degli Stati Uniti, che assiste l’anziano padre dopo un’operazione chirurgica e il successivo periodo in ospedale, che lo porterà alla morte. L’altro personaggio principale è la seconda moglie del padre, più giovane della protagonista, ma si parla anche di sua madre morta da anni.

La terza settimana di gennaio sarà la volta di Con le peggiori intenzioni, primo romanzo di Alessandro Piperno: racconta la storia di una famiglia borghese seguendo tre generazioni, dal Dopoguerra ai primi anni Duemila. Sarà disponibile dal 15 gennaio.

Dal 22 gennaio invece si potrà ascoltare Metà di un sole giallo di Chimamanda Ngozi Adichie: ambientato negli anni Sessanta, racconta la storia di due sorelle della borghesia nigeriana Igbo prima e durante la Guerra del Biafra. Se avete tanto sentito nominare il Biafra, senza sapere davvero cosa sia e dove sia, questo romanzo è un modo molto coinvolgente per saperne di più.

Per chi preferisce ascoltare i saggi piuttosto che la narrativa, il 30 gennaio uscirà l’audiolibro di Homo Deus. Breve storia del futuro di Yuval Noah Harari, il “seguito” del bestseller Sapiens. Da animali a dèi. Breve storia dell’umanità, in cui lo storico israeliano immagina come proseguirà il Ventunesimo secolo e ipotizza che continuando come stiamo facendo finiremo per rendere l’umanità “superflua”.

Le novità di Audible
Recentemente si sta parlando molto dell’ultimo libro di Sandro Veronesi, Il colibrì, che era tra le novità di Audible di ottobre. Se vi è venuta voglia di leggere altri libri dello stesso autore, da qualche giorno su Audible potete ascoltare Caos Calmo, che uscì nel 2005 e da cui fu tratto l’omonimo film con Nanni Moretti. È la storia di un uomo che perde la moglie e che, paralizzato nella propria calma, diventa il punto di riferimento delle ansie dei conoscenti che lo circondano.

Sempre per quanto riguarda la narrativa, dal 30 gennaio sarà possibile ascoltare Va’, metti una sentinella, l’ultimo libro di Harper Lee che riprese dopo 55 anni le storie e i personaggi di Il buio oltre la siepe, il romanzo del 1960 che la rese famosa e che potete già ascoltare su Audible.

Va’ metti una sentinella racconta la storia della ventiseienne Scout, che negli anni Cinquanta lascia New York per tornare a trovare il padre nel sud degli Stati Uniti e scopre cose che non sapeva sulla sua famiglia e della sua cittadina. Anche se fu pubblicato dopo, quest’ultimo romanzo fu scritto prima di Il buio oltre la siepe, che Lee scrisse invece in un secondo momento, quando l’editore che aveva rifiutato Va’ metti una sentinella le propose di scrivere la storia di Scout da bambina.

La prima parte di Le nebbie di Avalon dell’autrice Marion Zimmer Bradley sarà disponibile su Audible dal 24 gennaio. Le nebbie di Avalon è il primo e più importante volume di una saga che continua per altri sette romanzi (non tutti dell’autrice) e che è stata molto apprezzata e premiata: in breve, è una rivisitazione fantasy della leggenda di Re Artù e ripercorre il passaggio storico da paganesimo a cristianesimo e da matriarcato a patriarcato dal punto di vista di un personaggio femminile.

Mr Gwyn, uno dei romanzi più recenti di Alessandro Baricco, va ad arricchire il catalogo già molto fornito dei libri dell’autore su Audible. Il protagonista del romanzo è appunto Mr Gwyn, uno scrittore di successo che decide di smettere di scrivere libri e comincia a usare le parole per fare ritratti alle persone. Si potrà ascoltare dal 16 gennaio.

In occasione della Giornata della Memoria, che ricorre ogni 27 gennaio per commemorare le vittime dell’Olocausto, Audible proporrà cinque titoli a tema, tra i quali il più degno di nota è il romanzo Il tatuatore di Auschwitz di Heather Morris, una storia d’amore ambientata nei campi di sterminio nazisti che è uscita nel 2018 e da allora ha venduto più di un milione di copie.

Se invece cercate qualcosa non di narrativa, dal 23 gennaio si potrà ascoltare Dizionario della stupidità, un saggio del matematico e divulgatore Piergiorgio Odifreddi che passa in rassegna le cose stupide che facciamo e pensiamo, attraverso scienza, cultura e attualità.

Da Costa a Costa
Non è un audiolibro, ma è sempre una cosa da ascoltare: da sabato 11 gennaio ricomincia Da Costa a Costa, il podcast sulla politica americana del peraltro vicedirettore del Post Francesco Costa. Uscirà una puntata ogni due settimane, sempre di sabato, fino alle prossime elezioni presidenziali. È un podcast gratuito, che si può ascoltare su tutte le principali app per l’ascolto dei podcast, come Spotify, Spreaker e Podcast di Apple. Da Costa a Costa è anche una newsletter, sempre gratuita, che arriva tutti i sabati e a cui ci si iscrive da qui.

***

Disclaimer. Lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito: il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.