Jeremy Strong in una scena della serie tv "Succession"
  • Libri
  • martedì 28 Dicembre 2021

10 novità da ascoltare tra dicembre e gennaio

Gli audiolibri del commissario Montalbano, un romanzo di Elena Ferrante e un podcast sul diabete di tipo 1, tra le altre cose

Jeremy Strong in una scena della serie tv "Succession"

In questi giorni ci sono promozioni interessanti sulle principali piattaforme di audiolibri attive in Italia: fino al 6 gennaio Audible offre una prova gratuita di 60 giorni anziché 30 e su Storytel le gift card da 3, 6 e 12 mesi sono scontate del 50 per cento. Come sempre, poi, chi vuole iniziare con un mese di prova gratuito con Storytel può farlo passando da questo link (altrimenti la prova dura 14 giorni). Per chi sta approfittando di una di queste promozioni o ci sta pensando, e per chi è abbonato già da un po’, di seguito abbiamo raccolto le novità più interessanti uscite a dicembre e in arrivo a gennaio.

Invece, per chi è in cerca di cose da ascoltare senza sottoscrivere abbonamenti, oltre ai podcast disponibili sulle piattaforme gratuite come Spotify, ci sono sempre gli audiolibri di Ad Alta Voce, il programma di Radio 3 che pubblica ogni giorno un episodio di un audiolibro e che negli anni ha messo insieme un catalogo piuttosto ricco. In questo momento stanno uscendo le Fiabe dei fratelli Grimm lette da Elia Schilton nella traduzione di Antonio Gramsci. Ad Alta Voce fa da poco parte della più ampia offerta di contenuti audio di RaiPlay Sound, la piattaforma gratuita di Radio Rai che raccoglie audiolibri, podcast e programmi radio in un unico luogo e permette l’ascolto anche offline da app.

Storytel
Su Storytel ci sono alcune novità interessanti uscite a dicembre e già disponibili. La prima è il romanzo della scrittrice di origini vietnamite Nguyen Phan Que Mai Quando le montagne cantano, che è uscito in Italia all’inizio di quest’anno ed è stato a lungo nelle classifiche dei libri più letti. Racconta la storia di una famiglia attraverso tre generazioni di donne vissute in Vietnam nel Novecento tra povertà, guerre e rivoluzioni: chi l’ha letto ne parla come di un libro interessante per la sua capacità di raccontare la storia e la cultura vietnamita, oltre che per la piacevolezza del racconto.

La seconda novità è La figlia oscura di Elena Ferrante, un breve romanzo uscito nel 2006, quindi prima del primo volume della saga dell’Amica geniale, che racconta di una donna in vacanza da sola al mare che si trova a fare i conti con alcuni strani avvenimenti e a riflettere sul proprio ruolo di madre. Da questo romanzo è stato tratto un film omonimo diretto da Maggie Gyllenhaal e presentato quest’anno al festival di Venezia.

Dal 15 dicembre su Storytel sono disponibili anche 8 audiolibri della serie di Andrea Camilleri sulle indagini del commissario Montalbano: Il cane di terracotta, Il ladro di merendine, Il giro di boa, La vampa d’agosto, La rete di protezione, Una lama di luce, Un mese con Montalbano e Riccardino. I libri sono letti da Massimo Venturiello, l’attore designato dallo stesso Camilleri come interprete della lingua dei suoi libri, una commistione inventata da lui tra italiano e siciliano.

– Leggi anche: Tutte le cose che ha fatto Andrea Camilleri

Dall’11 gennaio, invece, su Storytel si potrà ascoltare Femminile singolare della sociolinguista e divulgatrice (oltre che autrice di un articolo contenuto in questo libro del Post) Vera Gheno, letto dalla stessa autrice. Gheno è una delle accademiche più attive nell’attuale dibattito sul sessismo della lingua italiana e questo libro uscito nel 2019 è il primo dei suoi dedicati a questo tema. Sempre tra le novità della categoria saggi, ma su tutt’altro argomento, il 21 gennaio sarà disponibile La realtà non è come ci appare del divulgatore e fisico teorico Carlo Rovelli. È un libro del 2014 sulle grandi rivoluzioni della storia della fisica e sulle questioni ancora aperte, raccontate con lo stesso linguaggio accessibile e la stessa fascinazione per questi temi che nel 2015 hanno reso Sette brevi lezioni di fisica un bestseller inaspettato.

Audible
Chi segue le vicende della commissaria Teresa Battaglia, creata dalla scrittrice friulana Ilaria Tuti e protagonista già dei due gialli Fiori sopra l’Inferno e Ninfa dormiente, dal 18 gennaio potrà ascoltare Figlia della cenere. In questo terzo volume della saga, oltre alla storia di un’indagine giudiziaria come negli altri due libri, viene raccontata anche quella della stessa Battaglia e di un avvenimento risalente a 27 anni prima. Dal 4 gennaio invece sarà disponibile XY, un romanzo di Sandro Veronesi uscito nel 2010 ambientato in un paesino italiano di fantasia. La storia è raccontata a capitoli alterni dal parroco del paese e da una giovane psichiatra, e comincia col ritrovamento di undici persone morte contemporaneamente ma per cause diverse.

Per gli appassionati di storie di montagna invece il 24 gennaio uscirà Everest. In vetta a un sogno, il libro uscito nel 2013 in cui l’alpinista italiano Simone Moro racconta le sue spedizioni sul Himalaya. Le sue imprese si intrecciano con altre storie di scalatori del passato come quella dell’alpinista George Mallory, morto sull’Everest nel 1924, il successo del 1953 di Hillary e Tenzing e la scalata senza ossigeno di Reynold Messner.

Un consiglio della redazione
Una redattrice consiglia l’ascolto di I Funamboli, un podcast di sei puntate che racconta che cosa vuol dire convivere con il diabete di tipo 1 e che da metà dicembre si può ascoltare sulle principali piattaforme gratuite di podcast. «Ci si potrebbe chiedere perché ascoltarlo se non si ha il diabete e non si conosce nessuno che lo abbia e la ragione secondo me è proprio questa», ha detto: «non sapendo niente di diabete di tipo 1 ho trovato Funamboli estremamente interessante e anche appassionante per l’intensità delle storie che racconta». Le autrici sono Giulia Mengolini, giornalista che convive col diabete di tipo 1 dal 2014, e Irene Barrese, blogger con un figlio che ha ricevuto la diagnosi all’età di 10 anni.

***

Disclaimer. Lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito: il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.