pornografia

Il 2017 di Pornhub

Il 2017 di Pornhub

Un po' di dati in base a 25 miliardi di ricerche fatte da 28 miliardi di visitatori

L’epoca d’oro del porno

L’epoca d’oro del porno

Secondo il New York Magazine è quella che stiamo vivendo, in cui tutto viene inventato, tutto viene mostrato, tutto viene provato

Il 2016 di Pornhub

Il 2016 di Pornhub

Il popolare sito per guardare video porno in streaming ha pubblicato come ogni anno i dati statistici sul comportamento dei suoi utenti

Le registe donne nel porno

Le registe donne nel porno

Sono sempre di più – in un settore storicamente maschilista e stereotipato – e sono meglio considerate delle registe del cinema “tradizionale”

Il caso James Deen

Il caso James Deen

Il più famoso attore di film porno al mondo è stato accusato di stupro dalla sua ex compagna Stoya, attrice porno anche lei, e ha già perso due importanti contratti

L'Italia su PornHub

L’Italia su PornHub

Il famoso sito per guardare video porno in streaming ha pubblicato una serie di dati sulle abitudini degli utenti italiani: a che ora ci si collega di più? Da quale regione?

I problemi di un pornodivo (con James Deen)

I problemi di un pornodivo (con James Deen)

Un cortometraggio di BuzzFeed sui problemi di tutti i giorni che deve affrontare un famoso pornodivo: non essere mai presi sul serio e ricevere allusioni e profferte anche quando si ha veramente bisogno di fare una comune operazione in banca o di essere sottoposti a una normale visita medica di controllo. Il protagonista del video è James Deen, che fa l'attore porno per davvero.

I murales osceni degli ospedali francesi

I murales osceni degli ospedali francesi

Orge, enormi falli, corpi avvinghiati e, secondo molte e molti, tanto sessismo. È una tradizione, studiata e fotografata, delle sale riservate agli specializzandi e al personale negli ospedali pubblici francesi [Continua]

Il monopolio del porno online

Il monopolio del porno online

Che cos'è e come funziona Mindgeek, la società – proprietaria di YouPorn, PornHub e RedTube, tra gli altri – che sta monopolizzando il settore in modo "vampiresco"