l’espresso

La storia del Sole 24 Ore peggiora

La storia del Sole 24 Ore peggiora

L'Espresso dice di aver visto dei documenti che confermerebbero i sospetti sulle manipolazioni dei dati di vendita del giornale

Perché Ilaria Capua si è dimessa

Perché Ilaria Capua si è dimessa

Ieri la Camera ha accettato le dimissioni della ricercatrice accusata di aver diffuso ceppi virali per guadagnare dalla vendita dei vaccini, e che poi era stata prosciolta

Il "caso Crocetta" un anno dopo

Il “caso Crocetta” un anno dopo

Dell'articolo dell'Espresso che quasi costò il posto al governatore della Sicilia oggi resta un processo ai due autori e una lezione sui complicati rapporti tra giornalismo, politica e investigatori

La storia di Ilaria Capua

La storia di Ilaria Capua

Una delle più famose ricercatrici italiane è stata prosciolta dall'accusa di aver diffuso ceppi di influenza aviaria per guadagnare dalla vendita dei vaccini

Le novità sul caso Crocetta

Le novità sul caso Crocetta

La Cassazione ha aperto un fascicolo sulla presunta intercettazione che coinvolge il presidente della regione Sicilia, che conferma non si dimetterà

Perché scioperano all'Espresso

Perché scioperano all’Espresso

Il sito sarà fermo fino a giovedì e il giornale non uscirà "contro il pesante programma di tagli annunciato dall'azienda"

Le copertine di questa settimana

Le copertine di questa settimana

Negli Stati Uniti si parla soprattutto di elezioni, in Francia ricorrono le parole "paura" e "islam", mentre in Italia si parla per l'ennesima volta degli scandali della "casta"

Come scrivere sul bronzo

«Bisognerebbe, comunque, che gli interessati ne traessero almeno un’immediata lezione: e cioè che i giornali non durano un giorno, che non tutti finiscono nei convogli destinati alla combustione. Anche scrivere su un giornale è, direbbe Orazio, come scrivere sul bronzo.»

La morte di Franco Mastrogiovanni

La morte di Franco Mastrogiovanni

L'Espresso mostra in streaming il video degli ultimi quattro giorni del maestro elementare che nel 2009 fu legato a un letto e sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio