golpe ecuador

"Non perdoneremo nessuno"

“Non perdoneremo nessuno”

Il presidente dell'Ecuador Raffael Correa è stato liberato nella notte da un blitz dell'esercito: resta lo stato d'emergenza in tutto il paese