rivoluzione di twitter

Quelli che l’ha detto Twitter, oh yeah

La copertura dei media sulla Tunisia è andata così. Dapprima molto latitante, con l’Italia meno colpevole del solito, grazie alla prossimità geografica: ma tutti quanti se ne sono occupati molto poco e gli americani per niente. Così fino a qualche giorno fa l’unico modo che c’era per avere aggiornamenti era seguire la rete e i [...]