minimum fax

Cosa cambia in minimum fax

Cosa cambia in minimum fax

La casa editrice indipendente ha annunciato un restyling grafico, un nuovo editor della saggistica e uno della narrativa straniera

“Non puoi insegnare a scrivere”

“Non puoi insegnare a scrivere”

A cosa servono veramente i corsi di scrittura creativa spiegato in un capitolo del nuovo libro di Giulio D’Antona, sul mercato editoriale negli Stati Uniti

Storia romana tra aspiranti scrittori

Storia romana tra aspiranti scrittori

Come inizia un racconto di "Io odio John Updike", il libro di Giordano Tedoldi ristampato da minimum fax, che fu un piccolo caso quando uscì nel 2006

Sofia si veste sempre di nero

Sofia si veste sempre di nero

Il primo capitolo del libro di Paolo Cognetti, tra i 12 finalisti del Premio Strega per minimum fax: dieci racconti autonomi sui trent'anni di vita di una donna speciale

La trappola della vita adulta

«Mi sentivo prigioniera di un dilemma che all’epoca era nuovo per me, ma da allora mi sarebbe diventato terribilmente familiare: la trappola tipica della vita adulta in cui resti bloccato, ti divincoli e sei incapace di agire perché vedi la

«Dolce far nulla»

Dolce far nulla Un attimo fa ho dato un’occhiata nella stanza ed ecco quel che ho visto: la mia sedia al suo posto, accanto alla finestra, il libro appoggiato faccia in giù sul tavolo. E sul davanzale, la sigaretta lasciata

Raymond Carver, in autostrada da Chico

Autostrada 99E da Chico Stanno al suolo i germani reali, è notte. Chiocciano nel sonno e intanto sognano il Messico e l’Honduras. Si china il crescione su un fosso d’acqua irrigua e i salici si abbassano, sotto il peso dei

Una lunga corsa è una piccola vita

«Una lunga corsa la mattina presto mi fa pensare che ogni corsa sia una vita, una piccola vita, lo so, ma piena di infelicità e gioia e cose che succedono indipendentemente da te» (Alan Sillitoe, La solitudine del maratoneta, 1959,

Fare i libri

Fare i libri

O almeno come li fanno a Minimum Fax, come li disegnano: tutto mostrato in un bel libro

È anche colpa dei lettori?

È anche colpa dei lettori?

Martina Testa, illustre traduttrice e direttore editoriale di Minimum Fax, interviene nella discussione sui guai attuali dei libri e rilancia il progetto di "decrescita"

Meno libri

Continuo a riflettere sul tema del ruolo dei libri e della sua compatibilità con le leggi del mercato, stimolato ulteriormente dalle cose che ha scritto Marco Cassini, che ho trovato interessanti e benintenzionate, ma in alcuni punti non del tutto chiare o un po’ elusive. Mi pare che contengano due distinte questioni: la dichiarazione di [...]

La decrescita editoriale

La decrescita editoriale

Marco Cassini, fondatore di Minimum Fax, aderisce alla proposta di produrre meno libri e venderli meglio

L’uomo che parlava ai think tank

Si parla di cultura, tra accademici e think tank, lungo la K Street (quella delle lobby) e viene fuori la metafora dell’iceberg. Facile, direte voi. E invece no. Perché qui a Washington non l’hanno letto, ma c’è un libro, Questo