Le nuove copertine di minimum fax

Disegnate da Patrizio Marini, che inventò il logo della casa editrice più di 20 anni fa

Sono uscite le prime copertine del nuovo progetto grafico di minimum fax (la casa editrice romana fondata nel 1993 da Daniele di Gennaro e Marco Cassini) realizzato dall’art-director Patrizio Marini, già autore del logo della casa editrice, e Agnese Pagliarini: riguarda sia libri nuovi come Future Sex di Emily Witt e Il cuore è un cane senza nome di Giuseppe Zucco, sia libri ripubblicati, tra cui Sofia si veste sempre di nero di Paolo Cognetti e Il tempo è un bastardo di Jennifer Egan. Marini ha disegnato le nuove copertine a partire dal logo e riproponendo in particolare la diagonale della penna.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.