alessandro profumo

Che succede a MPS, in otto punti

Che succede a MPS, in otto punti

La complicata storia di una delle banche più antiche del mondo, che è di nuovo sui giornali italiani per la condanna degli ex amministratori e il crollo in borsa

Cosa succede nel Monte dei Paschi

Cosa succede nel Monte dei Paschi

L'assemblea degli azionisti ha respinto l'aumento di capitale proposto dal presidente del CdA Alessandro Profumo, e ora il futuro della banca è piuttosto incerto

Le ultime sul caso MPS

Le ultime sul caso MPS

Oggi c'è l'assemblea dei soci, il governo ha detto che riferirà in Parlamento, mentre il titolo continua a calare di valore in borsa

Venezia, tre scene dalla crisi

Venezia, tre scene dalla crisi

Che ne sarà di Occupy Wall Street, cosa discutono i critici del sistema capitalistico e bancario e altri pensieri dalla laguna

Come funziona

Poi può darsi che come sostengono alcuni, le conversazioni e le intimità con Luigi Bisignani di molti uomini di potere italiani stessero in una normale consuetudine di relazioni e che tutta la cosa della P4 sia stata sopravvalutata: non se ne sente più parlare, e i rilievi penali delle conversazioni intercettate si sono un po’ [...]

Alessandro Profumo quasi diventava ministro

Dal Corriere della Sera di mercoledì 23 novembre: Ieri Mario Monti ha svelato un piccolo retroscena agli eurodeputati italiani: «Quando cercavo il futuro ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, il centralino di Palazzo Chigi, per un disguido dovuto all’omonimia, mi ha passato

Non è tempo di arroccarsi

Per noi non è tanto importante Della Valle. Non è importante Profumo, non è importante Montezemolo e in un certo senso neanche il Governatore Draghi. Per noi è importante il Partito democratico, la sua autonomia, la sua forza e soprattutto,

Profumo spiega come farebbe lui

L'ex amministratore delegato di Unicredit spiega sul Sole 24 Ore che c'è bisogno di innovazione e di competitività, ma soprattutto di un progetto

Profumo e la politica

Continua a far discutere la disponibilità a impegnarsi in politica che ha manifestato di recente l’ex amministratore delegato di Unicredit Alessandro Profumo. Dopo il pubblico annuncio il primo settembre alla festa di Alleanza per l’Italia a Labro, in provincia di Rieti

Banchieri coltelli

La rivalità tra Cesare Geronzi e Fabrizio Palenzona - ovvero i vertici di Generali e Unicredit Roma - spiegata facile facile dal Foglio

Ci sono banchieri buoni?

Giancarlo Galli, saggista ed economista dice che Profumo non lo è: Bazoli, forse

Il vero caso Unicredit di ieri

Non sono un esperto di grande finanza, ma sono diventato abbastanza attento alle bufale giornalistiche, quindi è da questo lato che vi racconto cosa mi pare sia successo ieri intorno a Unicredit e alle presunte dimissioni di Profumo: mi pare che sia un caso in cui le “notizie che non lo erano” diventano qualcosa di [...]