Alessandro Profumo, Bianca Maria Farina e Matteo Del Fante (ANSA).

Le nomine del governo per le aziende pubbliche

Le novità più importanti sono che l'ex presidente di MPS Alessandro Profumo sarà ad di Leonardo-Finmeccanica, mentre Matteo Del Fante guiderà Poste Italiane

Alessandro Profumo, Bianca Maria Farina e Matteo Del Fante (ANSA).

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato le nomine dei presidenti, degli amministratori delegati e dei consigli di amministrazione di alcune importanti società partecipate dallo Stato. Le società interessate sono Enel, Eni, Leonardo (cioè l’ex Finmeccanica), Poste Italiane ed Enav, la società che gestisce il traffico aereo in Italia. Amministratori delegati e presidenti di Eni ed Enel – rispettivamente Claudio De Scalzi ed Emma Marcegaglia, e Francesco Starace e Patrizia Grieco – sono stati confermati. La nuova nomina più importante e discussa è quella dell’amministratore delegato di Leonardo: l’ex banchiere Alessandro Profumo, ex ad di Unicredit e presidente di Monte dei Paschi di Siena, sostituirà Mauro Moretti come amministratore delegato. Profumo è stato a capo di MPS durante la grave crisi che ha colpito la banca a partire dal 2012, e la sua gestione è stata spesso criticata.

Giovanni De Gennaro rimane presidente. Matteo Del Fante, attuale ad della società elettrica Terna, sarà il nuovo ad di Poste Italiane, prendendo il posto di Francesco Caio, mentre Bianca Maria Farina, presidente dell’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, sarà la nuova presidente al posto di Luisa Todini. Per quanto riguarda Enav, è stata confermata come ad Roberta Neri, mentre Roberto Scaramella – ex ad di Meridiana – sarà il nuovo presidente.

Il comunicato del ministero dell’Economia e delle Finanze.

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enav S.p.A., convocata per il 28 aprile 2017, il Ministero, titolare del 53,37% del capitale, depositerà presso la sede della società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:

1. Roberto Scaramella
2. Roberta Neri
3. Giuseppe Acierno
4. Maria Teresa Di Matteo
5. Nicola Maione
6. Mario Vinzia

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enel S.p.A., convocata per il 4 maggio 2017, il Ministero, titolare del 23,58% del capitale, depositerà presso la sede della Società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:

1. Patrizia Grieco
2. Francesco Starace
3. Alfredo Antoniozzi
4. Alberto Bianchi
5. Paola Girdinio
6. Alberto Pera

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Eni S.p.A., convocata per il 13 aprile 2017, il Ministero, titolare del 4,34% del capitale e per il tramite di Cassa Depositi e Prestiti (partecipata al 82,77% dal MEF) di un ulteriore 25,76%, depositerà le seguenti liste per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale:

Consiglio di Amministrazione
1. Emma Marcegaglia
2. Claudio Descalzi
3. Andrea Gemma
4. Diva Moriani
5. Fabrizio Pagani
6. Domenico Trombone

Collegio Sindacale
1. Paola Camagni (Sindaco effettivo)
2. Andrea Parolini (Sindaco effettivo)
3. Marco Seracini (Sindaco effettivo)
4. Stefania Bettoni (Sindaco supplente)
5. Stefano Sarubbi (Sindaco supplente)

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Leonardo S.p.A., convocata per il 2 e 16 maggio in sede ordinaria e il 2, 3 e 16 maggio in sede straordinaria, il Ministero, titolare del 30,20% del capitale, depositerà presso la sede della Società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:

1. Giovanni De Gennaro
2. Alessandro Profumo
3. Guido Alpa
4. Luca Bader
5. Marina Calderone
6. Marta Dassù
7. Fabrizio Landi

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Poste Italiane S.p.A., convocata per il 27 aprile 2017, il Ministero, titolare del 29,30% del capitale e attraverso Cassa Depositi e Prestiti di una ulteriore quota del 35%, depositerà presso la sede della società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:

1. Bianca Maria Farina
2. Matteo Del Fante
3. Carlo Cerami
4. Antonella Guglielmetti
5. Francesca Isgrò
6. Roberto Rao