Recep Tayyip Erdoğan

Erdoğan ha sostituito il governatore della Banca centrale turca

Erdoğan ha sostituito il governatore della Banca centrale turca

Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdoğan, ha fatto dimettere il governatore della Banca centrale turca, Murat Çetinkaya, sostituendolo con il suo vice. La decisione è stata annunciata senza fornire spiegazioni, portando a nuove preoccupazioni sul mantenimento dell’indipendenza della Banca

Le elezioni di Istanbul saranno ripetute

Le elezioni di Istanbul saranno ripetute

La commissione elettorale ha ribaltato una sua precedente decisione e l'esito del voto, a sindaco già insediato, accogliendo un ennesimo ricorso del partito di Erdoğan

In Turchia è giorno di elezioni amministrative

In Turchia è giorno di elezioni amministrative

In Turchia si sta votando per le elezioni amministrative in cui circa 57 milioni di persone sono chiamati a scegliere sindaci, consiglieri comunali e altri amministratori locali. Come spesso capita in questi casi il voto è però visto anche come un

Erdoğan guarda a est

Erdoğan guarda a est

In mezzo alla crisi con gli Stati Uniti, il presidente turco si è avvicinato ancora di più alla Russia di Vladimir Putin, senza però far saltare del tutto le vecchie alleanze

La Turchia boicotterà i prodotti elettronici fabbricati negli Stati Uniti

La Turchia boicotterà i prodotti elettronici fabbricati negli Stati Uniti

Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha annunciato che la Turchia inizierà a boicottare i prodotti elettronici fabbricati negli Stati Uniti, come ritorsione per la decisione dell’amministrazione Trump di raddoppiare i dazi sull’acciaio e sull’alluminio provenienti dalla Turchia. L’annuncio di

L'economia turca è nei guai

L’economia turca è nei guai

La sua moneta ha perso il 30 per cento del valore dall'inizio dell'anno e ora la crisi rischia di coinvolgere anche l'Europa

Tutto sulle elezioni in Turchia

Tutto sulle elezioni in Turchia

Si vota oggi, sia per il parlamento che per il presidente: quattro partiti di opposizione si presentano uniti contro Erdoğan, la cui vittoria è meno scontata che in passato