pippo civati

Cosa fecero a Liliana Segre

Cosa fecero a Liliana Segre

I fascisti la tolsero da scuola, i nazisti la portarono ad Auschwitz, gli altri si girarono dall'altra parte: lei lo racconta da decenni e in un nuovo libro

A sinistra del PD

A sinistra del PD

Da Sinistra Italiana a Possibile, passando per il movimento di Pisapia e quello che nascerà – nascerà? – da chi esce dal PD: chi sono e dove vanno

Gli 8 referendum di Possibile

Gli 8 referendum di Possibile

Il nuovo partito di Pippo Civati sta cercando di raccogliere una montagna di firme per votare su scuola, lavoro, ambiente e legge elettorale, e ha tempo fino al 30 settembre

Citofonare Tsipras

Ci sono due commenti che ho da fare sul voto delle regionali, dopo ore dall’apertura delle urne e due trasmissioni televisive in cui ho potuto riflettere, discutere e dibattere [Continua]

Civati lascia il PD

Civati lascia il PD

«Non ho più fiducia, non sosterrò il governo e per questo lascio il gruppo del PD»

CIAO

Il mio è un messaggio per gli elettori del Pd e del centrosinistra: mi dispiace, per me, per voi. [Continua]

La candidata del PD in Liguria è indagata

La candidata del PD in Liguria è indagata

Raffaella Paita – che è anche assessore alle Infrastrutture e alla Protezione Civile – ha ricevuto un avviso di garanzia per l'alluvione di Genova dello scorso ottobre

Contro l'Italicum

Contro l’Italicum

Quali sono gli argomenti e le obiezioni della minoranza del PD sulla legge elettorale di Renzi

Quelli del PD che non stanno con Renzi

Quelli del PD che non stanno con Renzi

Si sono visti sabato a Roma, si è parlato soprattutto delle dichiarazioni bellicose di D'Alema ma c'è stato un acceso dibattito a cui ha risposto domenica Matteo Orfini, presidente del partito

Felice Casson ha vinto le primarie di Venezia

Felice Casson ha vinto le primarie di Venezia

Il senatore del PD – non sostenuto dal PD nazionale, a parte i civatiani – ha ottenuto più del 50 per cento dei voti e sarà il candidato del centrosinistra il prossimo 31 maggio

Un'altra notte alla Camera

Un’altra notte alla Camera

Alle 3 del mattino si sono conclusi i lavori sul disegno di legge costituzionale, senza le opposizioni: l'approvazione definitiva è prevista per i primi di marzo

La strada stretta della minoranza Pd

Rosy Bindi sottolinea di voler parlare «solo per sé». Pippo Civati reclama la primogenitura dell’opposizione interna e chiama tutti i dissidenti a raggiungerlo [Continua]