Intercettazioni

Il "caso Crocetta" un anno dopo

Il “caso Crocetta” un anno dopo

Dell'articolo dell'Espresso che quasi costò il posto al governatore della Sicilia oggi resta un processo ai due autori e una lezione sui complicati rapporti tra giornalismo, politica e investigatori

Non è una “legge bavaglio”

Le critiche, spesso fuorvianti, e le polemiche, spesso infondate, sul progetto di riforma delle intercettazioni approvato dalla Camera [Continua]

Quante intercettazioni si fanno in Italia?

Molte più che nel resto d'Europa, e le spiegazioni che di solito si danno per questo fenomeno al momento sembrano piuttosto insufficienti [Continua]

Non tutto ciò che è intercettato luccica

Sono state pubblicate le motivazioni dei giudici del Tribunale di Firenze del processo su Castello che il 6 marzo scorso hanno assolto il presidente onorario di Fondiaria Salvatore Ligresti, il suo braccio destro Fausto Rapisarda e l’altro suo collaboratore Gualtiero Giombini

Come si spiano i cellulari?

Come si spiano i cellulari?

Dopo lo scandalo del cellulare di Angela Merkel, l'Economist spiega le tecniche principali per ascoltare conversazioni altrui

L'interrogatorio a De Villepin

L’interrogatorio a De Villepin

L'ex primo ministro francese è accusato di aver fatto pressioni per evitare guai giudiziari a un uomo d'affari, suo amico

Napolitano contro Panorama

Napolitano contro Panorama

Il comunicato della Presidenza della Repubblica contro "il clamoroso tentativo di alcuni periodici e quotidiani di spacciare come veritiere alcune presunte ricostruzioni delle conversazioni intercettate"

Le intercettazioni nel basket italiano

Le intercettazioni nel basket italiano

Il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport hanno pubblicato le telefonate tra gli ex dirigenti del Comitato italiano arbitri della federazione di basket e il presidente del Monte Paschi Siena

Di Lello sulle intercettazioni di Napolitano

La Stampa intervista Giuseppe Di Lello, ex magistrato del pool di Falcone e Borsellino, sulla questione delle intercettazioni compiute dalla procura di Palermo che coinvolgono il Presidente della Repubblica. E Di Lello è netto nel sostenere che “quelle intercettazioni già non

Non stiamo parlando di Napolitano

Non stiamo parlando di Napolitano

Michele Ainis spiega sul Corriere perché il conflitto di attribuzione sollevato sulle intercettazioni al presidente serve a definire cose più importanti di una "guerra" con la procura di Palermo