guerra libia

La crisi profonda della Libia

La crisi profonda della Libia

A quasi tre anni dalla caduta del regime di Gheddafi, il paese è nel caos con istituzioni troppo deboli, battaglie e violenze tra milizie che impediscono lo sfruttamento dei pozzi petroliferi

La sinagoga di Tripoli

La sinagoga di Tripoli

Riaperta dopo 44 anni e già di nuovo chiusa, solleva la complicata questione della minoranza ebrea che fu costretta all'esilio dal regime

In fuga da Sirte

In fuga da Sirte

Le foto delle centinaia di persone che stanno scappando dalla città ancora in mano alle forze di Gheddafi

Che cosa vi siete persi

Che cosa vi siete persi

Un riassunto di quanto successo la settimana scorsa, per chi è tornato oggi dalle vacanze o era semplicemente distratto

La giornata a Tripoli

La giornata a Tripoli

Un punto della situazione: uno dei tre figli di Gheddafi in arresto è scappato, la tv di stato è sotto il controllo degli insorti

La presa di Tripoli

La presa di Tripoli

I ribelli sono vicini al centro della capitale, il figlio maggiore di Gheddafi si è arreso mentre Saif Al-Islam è stato arrestato: la diretta su Al Jazeera

Che cosa succede in Libia

Che cosa succede in Libia

Un punto della situazione: i ribelli hanno annunciato di aver ripreso Brega e stare accerchiando la capitale da est e da ovest

Nel frattempo, in Libia

Nel frattempo, in Libia

C'è una nuova offensiva dei ribelli, che cercano successi decisivi nell'area intorno alla capitale: sono in corso scontri a Al Zawiyah, 30 km a est di Tripoli

C’era una guerra in Libia

Marta Dassù racconta a che punto è "una guerra che gli oppositori di Gheddafi non sanno combattere sul terreno e che la Nato non può vincere solo dall’alto"

Gheddafi vuole trattare?

Gheddafi vuole trattare?

Sia il Guardian che la BBC parlano di un emissario del governo libico inviato a Londra per "colloqui informali"