Valter Lavitola

La testimonianza di Berlusconi a Napoli

La testimonianza di Berlusconi a Napoli

Silvio Berlusconi è stato sentito come testimone nell’ambito del processo di Napoli contro Valter Lavitola, il faccendiere ed ex giornalista accusato di tentata corruzione. Secondo quanto riportano i giornali, a un certo punto tra Berlusconi e i magistrati è avvenuto

Sergio De Gregorio e i crociati

Sergio De Gregorio, ex senatore dell’IdV passato al centrodestra durante il governo Prodi, contribuendo alla sua caduta, ha dichiarato ai magistrati di Napoli di aver ricevuto 3 milioni di euro – parte come finanziamento alla sua fondazione, parte in contanti e

Il caso De Gregorio

Il caso De Gregorio

Quello che si sa e quello che si scrive sull'ex senatore che ha dichiarato di aver ricevuto 2 milioni di euro da Berlusconi, per passare dall'IdV al centrodestra nel 2006

Il caso Lavitola, a Panama

Il caso Lavitola, a Panama

Il presidente del paese ha chiesto un risarcimento da 30 milioni di dollari al vicepresidente, suo ex alleato, che lo accusa di essersi fatto corrompere

Berlusconi è indagato a Bari

Berlusconi è indagato a Bari

La procura ribalta la posizione dell'ex PresdelCons, che era parte lesa: avrebbe pagato Tarantini perché mentisse agli inquirenti

Di cosa è accusato Valter Lavitola

Di cosa è accusato Valter Lavitola

L'ex latitante è coinvolto in tre indagini e per una di queste è stato chiesto l'arresto di un senatore del PdL, vecchia conoscenza del centrosinistra

Zoro e le cozze pelose

Zoro e le cozze pelose

La nuova puntata di Tolleranza Zoro su Emiliano, Rutelli e Lusi con Lavitola a dar consigli

Finisce la latitanza di Lavitola?

Finisce la latitanza di Lavitola?

La procura di Bari non chiede al gip la custodia cautelare per il faccendiere: le indagini sul caso Tarantini ricominciano da capo

Il Riesame ribalta il caso Tarantini

Il Riesame ribalta il caso Tarantini

Tarantini è stato scarcerato, l'inchiesta trasferita a Bari, la posizione di Lavitola si è aggravata e così probabilmente anche quella di Berlusconi

Il caso Laudati

Il caso Laudati

La storia dell'inchiesta sul capo della procura di Bari, indagato a Lecce e accusato di aver rallentato l'indagine su Tarantini e le escort

Le bastonate di Lavitola

Niccolò Ghedini ha testimoniato a Napoli in qualità di teste sul presunto ricatto di Gianpaolo Tarantini nei confronti di Silvio Berlusconi. Durante l’interrogatorio, l’avvocato del PresdelCons ha riferito che Lavitola lo minacciò di prenderlo a bastanate dopo che aveva espresso

Berlusconi consigliò a Lavitola di non tornare in Italia

Valter Lavitola, faccendiere indagato per estorsione nei confronti di Silvio Berlusconi, era in Bulgaria alla fine di agosto quando telefonava allo stesso PresdelCons per chiedere consiglio sulla sua situazione giudiziaria. Le telefonate sono state intercettate e, stando a quanto scrive

Il caso Tarantini e Lavitola

Il Corriere racconta le intercettazioni sui soldi di Berlusconi alla base dell'arresto di ieri

“Il soldato Lavitola”

Generazione Italia avanza legittimi dubbi sul direttore dell'Avanti e sull'estraneità di Berlusconi alle inchieste sulla casa di Montecarlo