prescrizione breve

La giornata breve

La paura è che gli tocchi di lavorare, anzi neanche, perché se i magistrati in futuro non riusciranno a chiudere un primo grado in qualcosa come tre anni (tre anni, non tre giorni) potranno sempre dire che è colpa di

De Girolamo a Boccia: «Non sono la tua segretaria, capitooo?»

Secondo la ricostruzione del Corriere della Sera, durante la votazione della prescrizione breve alla Camera la deputata del PdL Nunzia De Girolamo avrebbe detto a Francesco Boccia, deputato del PD, che pare essere il suo fidanzato: Non sono la tua

Bindi: «Io non ho mai proposto l’Aventino»

La settimana scorsa si era parlato della possibilità che le opposizioni si ritirassero da Parlamento per protesta contro il colpo di mano della maggioranza sulla prescrizione breve, il cosiddetto “andare sull’Aventino”. La principale sostenitrice della proposta era stata il presidente

Cos'è successo alla Camera

Cos’è successo alla Camera

La maggioranza è in difficoltà: alla fine si decide di rinviare alla settimana prossima la discussione sulla prescrizione breve