L’ostruzionismo alla Camera

La discussione sulla prescrizione breve e i modi più o meno creativi dell'opposizione per prendere tempo

17,44 La discussione in Parlamento continua, con l’opposizione che parla senza gran costrutto e la maggioranza che si mantiene in aula per evitare blitz sul voto degli emendamenti. La diretta del Post si chiude qui, pronta però a ricominciare qualora dovessero esserci sviluppi importanti o voti decisivi. I lavori si possono seguire in streaming qui.

17,37 Briguglio, di Futuro e Libertà, invita i deputati della maggioranza a partecipare alla discussione. Loro però non intervengono, nessuno.

17,28 Ora sta parlando Rita Bernardini, deputata radicale eletta col PD, sulle condizioni delle carceri.

17,16 La sintesi di Sarubbi: «Riassunto sulla #giustizia: emendamenti tutti bocciati finora. Il Pd ha usato 45′ del suo tempo contingentato per leggere la Costituzione”.

17,10 Finisce la lettura della Costituzione da parte del PD, parla Lanfranco Tenaglia (sempre del PD).

17,07 Continua la lettura degli articoli: se non stendono la maggioranza così, è dura. Anche i banchi dell’opposizione si vanno svuotando, però.

17,01 Il deputato pratese Giacomelli legge il suo articolo della Costituzione, poi Sandro Gozi.

16,59 Colombo legge la Costituzione a modo suo, inserendo degli incisi qua e là («come la P2!»)

16,58 Furio Colombo: «Se non è chiaro, stiamo perdendo tempo per impedirvi di sputtanare il Paese»

16,56 Certo, la meritoria iniziativa del PD sarebbe stata simbolicamente più forte se ogni deputato avesse imparato a memoria il suo articolo della Costituzione, invece che leggerlo.

16,53 Argentin, Bachelet.

16,52 Levi, Melandri, ora Realacci. Saremo onesti: non sta succedendo niente.

16,49 Parla Paolo Gentiloni.

16,46 Per la cronaca, Pepe del PdL ha letto l’articolo 28 in chiave anti-pm. Intanto è ricominciato il giro di lettura degli articoli della Costituzione da parte dei deputati PD: parla Lapo Pistelli.

16,45 Ora Francesco Boccia.

16,43 L’esagitato Pepe ha preso la parola ma Fini gliel’ha tolta, prima tocca alla deputata Amici del PD.

1 2 3 Pagina successiva »