oslo

Cosa fare con i Picasso di Oslo

Cosa fare con i Picasso di Oslo

Ci sono cinque murales sull'edificio danneggiato dall'attentato di Anders Breivik: il governo deve decidere se demolirlo - e spostare le opere altrove - o ristrutturarlo

A Oslo c'è carenza di rifiuti

A Oslo c’è carenza di rifiuti

Ed è un problema, dato che la città scalda la metà dei suoi edifici con l'energia prodotta dagli inceneritori: nemmeno le importazioni sono più sufficienti

Gli architetti di Snøhetta

Gli architetti di Snøhetta

Il New Yorker racconta lo studio norvegese che ha fatto la biblioteca di Alessandria e dovrà occuparsi di ripensare Times Square

Le scuse del primo ministro norvegese

Le scuse del primo ministro norvegese

Jens Stoltenberg, l'uomo in cui si identificò un intero paese dopo le stragi di Oslo e Utøya, si è scusato in Parlamento per come fu affrontata l'emergenza

Breivik condannato a 21 anni

Breivik condannato a 21 anni

L'autore delle stragi di Oslo e Utøya del 2011 in cui morirono 77 persone è stato dichiarato sano di mente dai giudici, la pena potrà essere estesa

Bruce Springsteen a Oslo

Bruce Springsteen a Oslo

Ieri ha cantato "We shall overcome" al concerto di commemorazione per le 77 persone uccise un anno fa Oslo e Utøya (video)

La canzone odiata da Anders Breivik

La canzone odiata da Anders Breivik

Oggi a Oslo l'hanno cantata insieme in quarantamila, secondo l'autore delle stragi di Oslo e Utøya è "marxista" e serve a fare il lavaggio del cervello ai bambini

Il processo a Breivik, finora

Il processo a Breivik, finora

Oggi per la prima voltà si è scusato con alcune vittime dei suoi attacchi e ha detto che la strage dell'anno scorso è stata solo "un piccolo atto barbarico"

Il processo ad Anders Breivik

Il processo ad Anders Breivik

È iniziato oggi in Norvegia, lui si è dichiarato non colpevole per gli attentati a Oslo e per la strage di Utøya dicendo di aver agito "per legittima difesa"

Le elezioni amministrative in Norvegia

Le elezioni amministrative in Norvegia

Il primo voto dopo gli attentati di Oslo e Utøya premia i partiti moderati, soprattutto i conservatori, e affossa i partiti xenofobi e populisti

Il partito di Anders Breivik

Il partito di Anders Breivik

La leader della destra norvegese ha dovuto ammettere che l'assassino di 77 persone era iscritto al suo partito