muammar gheddafi

La crisi profonda della Libia

La crisi profonda della Libia

A quasi tre anni dalla caduta del regime di Gheddafi, il paese è nel caos con istituzioni troppo deboli, battaglie e violenze tra milizie che impediscono lo sfruttamento dei pozzi petroliferi

Sarkozy fermato in Francia

Sarkozy fermato in Francia

I magistrati vogliono sentirlo su un presunto caso di violazione del segreto istruttorio: hanno 48 ore per decidere se liberarlo o sporgere accuse formali

Le nuove violenze in Libia

Le nuove violenze in Libia

A Tripoli sono state uccise decine di persone, il vicecapo dell'intelligence è stato rapito: c'entrano le milizie armate e la debolezza del governo, ma forse c'è una buona notizia

Intanto, in Libia

Intanto, in Libia

Una legge vieta di ricoprire cariche pubbliche a chiunque avesse incarichi ai tempi di Gheddafi, primo ministro compreso, e ci sono proteste

Due anni dopo in Libia

Due anni dopo in Libia

Il 19 marzo 2011 partì il primo caccia francese: ora ci sono un governo eletto democraticamente ma anche molti problemi, tra cui una montagna di armi

Sabato si vota in Libia

Sabato si vota in Libia

Sono le prime elezioni libere da 43 anni, tre milioni di persone voteranno per la nuova assemblea costituente

I beni sequestrati ai Gheddafi

I beni sequestrati ai Gheddafi

La Guardia di Finanza ha bloccato i fondi della famiglia con partecipazioni in ENI, Juventus, Finmeccanica e FIAT, alla base di molti rapporti economici tra Libia e Italia durante il regime

La Libia rischia di dividersi?

La Libia rischia di dividersi?

Perché i ribelli della Cirenaica vogliono più autonomia dal governo di transizione, che non ha escluso "l'uso della forza" per riportarli sotto controllo

La guerra in Libia non è finita?

La guerra in Libia non è finita?

I soldati fedeli a Gheddafi ieri hanno riconquistato la città di Bani Walid, il governo di transizione sta attraversando il suo periodo più difficile