milan kundera

L’infanzia è l’immagine dell’avvenire

«I bambini non sono l’avvenire perché un giorno saranno adulti, ma perché l’umanità si avvicina sempre di più a loro, perché l’infanzia è l’immagine dell’avvenire» (Milan Kundera, Il libro del riso e dell’oblio, 1978)