(Sherman/Three Lions/Getty Images)

Cosa c’è di nuovo a settembre su Storytel

Gianni Rodari per i genitori troppo stanchi per leggere ad alta voce, "Il Gattopardo" letto da Toni Servillo e la serie audio del vicedirettore del Post Francesco Costa

(Sherman/Three Lions/Getty Images)

Storytel, il servizio di streaming di audiolibri svedese arrivato in Italia quest’estate, ha per ora un catalogo limitato che però mese per mese diventerà sempre più ricco e vario, con l’aggiunta di classici, bestseller degli ultimi anni e libri recenti. Dopo averlo fatto per agosto, abbiamo selezionato anche per settembre le uscite più interessanti per chi si è abbonato e ha deciso che gli audiolibri fanno per lui o lei o per chi vuole provarli ma ha paura che non ci sia nessun titolo che gli interessi. I primi trenta giorni di abbonamento sono gratuiti, poi si pagano 9,99 euro al mese.

Quattro libri di Gianni Rodari
Dal 4 settembre saranno disponibili quattro libri da ascoltare di Gianni Rodari letti da quattro diversi attori comici italiani: Favole al telefono letto da Claudio Bisio, Il Pianeta degli alberi di Natale letto da Angela Finocchiaro, Filastrocche in cielo e in terra letto da Neri Marcorè e Il libro degli errori letto da Lunetta Savino. Non sono i primi audiolibri di Storytel pensati per i bambini: nel catalogo ci sono molti romanzi per ragazzi e, in esclusiva, le Fiabe Sonore, che forse qualche adulto ricorderà con nostalgia.

Da Costa a Costa
Non è un audiolibro ma una serie audio a puntate, e la fa il vicedirettore del Post Francesco Costa. Parla di politica americana, in particolare dei primi due anni di Donald Trump alla Casa Bianca, di alcuni luoghi fondamentali per capire l’America e gli americani contemporanei – dal Texas al Midwest fino alla California – e di alcune grandi storie americane del presente e dal passato: per esempio i farmaci che uccidono più delle armi, il caso Watergate per parlare del caso Russia, l’assassinio di Kennedy. La prima puntata è uscita in agosto e si può ascoltare gratuitamente, mentre l’8 settembre usciranno quattro nuove puntate tutte insieme: sono basate sul podcast che Costa ha fatto dal 2016 al 2017, ma sono rielaborate, aggiornate e ri-registrate. Altre quattro puntate usciranno a ottobre e quella finale uscirà a novembre, subito dopo le elezioni di metà mandato negli Stati Uniti.

Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa
A leggere questo classico della letteratura italiana, disponibile dall’11 settembre, è Toni Servillo. L’attore è anche il lettore di Hanno tutti ragione di Paolo Sorrentino, che sarà disponibile dal 4 settembre.

Il Gattopardo e la Sicilia

Kitchen confidential di Anthony Bourdain
Dall’11 settembre sarà disponibile anche la versione audio del libro più celebre dello chef e personaggio televisivo americano morto a giugno. Non si tratta di un libro di ricette, ma di un’autobiografia che però per forza di cose parla molto anche di piatti e ristoranti. La voce che legge in questo caso è quella di Francesco Bianconi, il cantante dei Baustelle.

Stupore e tremori di Amélie Nothomb
Un altro nome molto celebre tra quelli dei lettori degli audiolibri in uscita questo mese su Storytel è quello di Laura Morante. È sua la voce che legge uno dei più famosi libri della scrittrice belga Amélie Nothomb: per chi non ne sapesse nulla, parla della sua durissima esperienza di lavoro come traduttrice in una grande azienda giapponese a Tokyo, città in cui aveva passato l’infanzia perché suo padre era un diplomatico.

L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera
Quest’altro romanzo di grande successo sarà disponibile su Storytel dal 18 settembre, letto dall’attore Fabrizio Bentivoglio. Parla di due storie d’amore e delle affinità e delle differenze che ci possono essere tra le persone che si amano.

Diario di una scrittrice di Virginia Woolf
Più di dieci anni dopo la morte di Virginia Woolf suo marito Leonard Woolf decise di curare una selezione di scritti tratti dal suo diario tra quelli dedicati all’essere una scrittrice e una critica letteraria. Il diario però contiene anche molte riflessioni sul mondo e le persone che Woolf frequentava. Essendo composto di una serie di brevi testi si presta a essere ascoltato in brevi intervalli. Arriverà su Storytel il 21 settembre, letto da Daniela Cavallini.

Cinque romanzi di Simenon
Dal 25 settembre su Storytel ci saranno MaigretIl crocevia delle tre vedoveLa ballerina del Gai-MoulinIl defunto signor Gallet e La balera da due soldi del grande giallista belga Georges Simenon, letti da Giuseppe Battiston. Per gli appassionati che ne hanno letti talmente tanti da aver dimenticato le trame di quelli letti ormai tanto tempo fa.

***

Disclaimer: il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo da uno dei link di questa pagina qui. Ma potete anche cercarlo su Google.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.