maya

Apocalisse con figure

Alla fine di uno dei miei più crudeli settembre, quello del 1975, mi trovavo a Venezia per la Biennale di teatro, sotto un cielo di plumbee nuvole dalle forme barocche, che sembravano preannuciare la fine del mondo. Mi capitò di

Arriva la fine del mondo

Arriva la fine del mondo

Che i maya lo sapessero o no, la profezia si sta autoavverando e ci stiamo abituando a vivere come se non ci fosse più niente dopo di noi: lo racconta il nuovo libro di Roberto Alajmo

Chi ha paura del 2012?

Sembra che l’umanità – o almeno una parte di essa – non possa fare a meno di essere ossessionata da pensieri di un’imminente, nonché completamente immaginaria, catastrofe planetaria. Dopo i celebri casi dell’anno 1000 (superato a quanto pare senza intoppi)