censura

Cos'era "Radio parolaccia"

Cos’era “Radio parolaccia”

La storia di quando Radio Radicale trasmise senza selezioni e censure le telefonate del pubblico: per alcuni fu "un'indecenza", per altri un "enorme patrimonio di conoscenza"

Il governo egiziano e i social network

Il governo egiziano e i social network

Da mesi crescono i processi e le condanne basati su commenti e "mi piace" espressi online: ora il governo sta preparando una legislazione ancora più severa

Le leggi bavaglio stile M5S

Li ho ancora negli occhi, Santoro, Travaglio, Ruotolo e Vauro che fendono una folla estasiata. Sembra un corteo di cardinali in piazza San Pietro invece siamo in piazza del Popolo, è l’ottobre del 2009 [Continua]

La censura di Noah

La censura di Noah

Il film ispirato alla storia di Noè e interpretato da Russell Crowe è stato vietato in diversi paesi islamici, per motivi religiosi

Cinema e nuovo Iran

Tutto iniziò a giugno, quando Hassan Rouhani vinse le elezioni e diventò il nuovo presidente dell’Iran, sostituendo Ahmadinejad. Unica new entry moderata in un panorama popolato da Assad, armi chimiche, minacce di guerra e guerra vera e propria [Continua]

Il cinema in Cina

Il cinema in Cina

Quali film stranieri arrivano, cosa viene trasmesso, come funziona la censura: si può girare un film in un anno ma aspettare sei mesi l'approvazione del regime

Il caso del Prigioniero X in Israele

Il caso del Prigioniero X in Israele

Una storia di spie, suicidi e passaporti falsi, a lungo tenuta nascosta dal governo, sta causando un dibattito sulla censura e sulla democrazia

La censura…cha cha cha…poi ti cura cha cha cha…

C’è il nuovo film d’azione bloccato dai gruppi d’interesse musulmani in Tamil Nadu. In Rajasthan c’è l’organizzatore del Festival della Letteratura di Jaipur che rischia l’arresto perché un professore, durante un dibattito, pare abbia detto che la casta degli “intoccabili”

La Russia e la censura su Internet

La Russia e la censura su Internet

Una nuova legge ufficialmente contro la pedofilia online dà a un'agenzia governativa il potere di bloccare siti e pagine "estremiste" (vi ricorda niente?)

Wikipedia italiana protesta di nuovo

Wikipedia italiana protesta di nuovo

Un avviso dice che le nuove norme sulla diffamazione - cosiddette "salva Sallusti" - mettono a rischio l'esistenza futura dell'enciclopedia online

Quando la scrittura fa paura

  “Quella notte ero tra quelli che twittava dal treno. Ero terrorizzato: l’unica soluzione per uscire interi era far sapere al mondo intero in che situazione eravamo. Ma la storia del treno non è l’unica di quella sera: ne sono

Che cosa si censura in Cina

Che cosa si censura in Cina

Dalle conseguenze ambientali della crescita economica al diabete del presidente Hu, una lista delle cose che il regime comunista non vuole far sapere

Al lupo! Censura!

Una discussione piuttosto fragile su Twitter a proposito delle rassegne stampa online sta di nuovo usando a sproposito vittimistico il termine censura, e con l’occasione reincollo una cosa che avevo scritto in Un grande paese. Non passa mese senza che … Continua a leggere

Il Brasile ha fatto causa a Twitter

Il Brasile ha fatto causa a Twitter

Alcuni account rivelano la posizione dei posti di blocco della polizia e degli autovelox: potrebbe essere il primo caso di applicazione della nuova "censura"

La nuova "censura" su Twitter

La nuova “censura” su Twitter

Il social network ha detto che oscurerà tweet nei paesi dove è reato diffondere certi contenuti, e circola qualche preoccupazione (giustificata?)

Affari nostri

Fra le varie posizioni che vedo affiorare in queste ore sulla serrata di molti siti web americani contro il SOPA ce n’è una particolarmente diffusa: “non sono affari nostri”. In realtà affari nostri lo sono e anche molto. Anche quando

Tipo i nazisti dell’Illinois

Il Signor Smith è un politico americano. Sul suo profilo istituzionale (il signor Smith non ha un sito web, ha un profilo su Facebook ma a un certo punto per qualche ragione ha dovuto far finta di non averlo) Smith