bombe boston

Dzhokhar Tsarnaev ha chiesto scusa

Dzhokhar Tsarnaev ha chiesto scusa

È stato uno dei due responsabili dell'attentato alla maratona di Boston di due anni fa, e il 15 maggio è stato condannato a morte: oggi ha parlato per la prima volta

Dzhokhar Tsarnaev condannato a morte

Dzhokhar Tsarnaev condannato a morte

È stato il responsabile dell'attentato alla maratona di Boston di due anni fa assieme al fratello Tamerlan: il mese scorso era stato ritenuto colpevole di 30 capi d'accusa

Il punto sul processo sulle bombe a Boston

Il punto sul processo sulle bombe a Boston

Si sono tenute le arringhe finali, da martedì i giurati si riuniranno per stabilire la colpevolezza di Dzhokhar Tsarnaev, data per certa: poi bisognerà scegliere se dare o no la pena di morte

Boston un anno dopo

Boston un anno dopo

Le foto dei luoghi dove due bombe uccisero tre persone e ne ferirono oltre 260, sul traguardo della maratona: com'erano quel giorno e come sono adesso

Il processo sulle bombe di Boston

Il processo sulle bombe di Boston

Dzhokhar Tsarnaev, l'unica persona accusata degli attentati, si è dichiarato "non colpevole": e fuori dal tribunale c'era chi chiedeva la sua liberazione

Jeff Bauman, dopo le bombe

Jeff Bauman, dopo le bombe

La vita del ragazzo della foto simbolo dell'attentato alla maratona di Boston, tre mesi dopo (e la storia pazzesca dell'uomo che lo ha salvato)

Boston, una settimana dopo

Boston, una settimana dopo

Che cosa sappiamo sui due fratelli Tsarnaev, sospettati degli attacchi esplosivi alla maratona: il più piccolo è stato accusato formalmente e non sarà trattato da "nemico combattente"

Le foto della maratona di Londra

Le foto della maratona di Londra

Ha vinto l'etiope Tsegaye Kebede: prima della partenza, tutti gli atleti hanno commemorato le vittime delle bombe di Boston

Le ultime da Boston

Le ultime da Boston

Dzhokar Tsarnaev, il secondo sospettato per l'attentato di Boston, è stato arrestato nella notte tra venerdì e sabato: ora si trova in ospedale in «condizioni serie»

A Boston è tutto fermo

A Boston è tutto fermo

Trasporti, uffici, negozi, scuole, in attesa che sia catturato uno dei due sospettati delle bombe alla maratona, che si sono confrontati con la polizia a Watertown: ceceni, uno è morto nella sparatoria

Le foto da Watertown

Le foto da Watertown

La ricerca di uno dei due sospettati delle bombe alla maratona di Boston, sfuggito dopo una sparatoria con la polizia

Le ultime su Boston

Le ultime su Boston

Le autorità hanno individuato un sospetto nelle immagini registrate da una telecamera di sorveglianza, oggi la cerimonia funebre per le tre persone uccise