tijuana

Tijuana, la vita oltre la frontiera

  L’inizio di questo viaggio è una lama di coltello. Anzi, più precisamente, l’impugnatura di un coltello: un osso lavorato, non meno tagliente e pericoloso della lama. Il regista francese Jean Charles Hue utilizza questa metafora – nel suo primo

Messico e nuvole

Sono stato al confine tra San Diego e Tijuana, quella della canzone. Sicuramente la frontiera più trafficata del mondo occidentale. Da una parte il Messico, con la metropoli che si sviluppa fino al muro di confine. Dall’altra gli Stati Uniti,