the atlantic

Il senso del monocolo

Il senso del monocolo

L'Atlantic racconta la storia di un accessorio maschile amato dai dandy e dagli ufficiali dell'esercito tedesco, ma deriso da tutti gli altri fin quasi dalla sua invenzione

Amici e nemici di Obama

Amici e nemici di Obama

Una classifica delle simpatie di Obama verso i principali leader mondiali, fatta da un bravo giornalista dell'Atlantic (al primo posto c'è il Papa, all'ultimo quello lì in alto a destra)

A chi conviene una vittoria di Trump?

A chi conviene una vittoria di Trump?

Al primo ministro indiano e al dittatore della Corea del Nord, tra gli altri: ci ragiona l'Atlantic, mettendo in fila le posizioni poco chiare di Trump su diversi temi di politica estera

Che cosa pensa Obama della Libia

Che cosa pensa Obama della Libia

Che è un "cazzo di casino" e che l'intervento militare del 2011 è stato un fallimento nonostante la sua amministrazione avesse fatto tutto giusto, ha detto all'Atlantic

I dieci eventi più importanti del 2015

I dieci eventi più importanti del 2015

Li ha messi insieme sull'Atlantic il direttore di un importante centro studi di politica internazionale: ci sono la guerra in Yemen, la crisi dei migranti e gli attentati dell'ISIS

Nei prossimi 60 secondi

Nei prossimi 60 secondi

Nel prossimo minuto nel mondo 58 aeroplani decolleranno, 116 persone si sposeranno, 144 persone si trasferiranno in una nuova casa, 255 bambini nasceranno, UPS consegnerà 11.319 pacchi, 83.000 persone faranno l'amore, 243.000 foto verranno caricate su Facebook, e così via, in numeri sempre più grandi.

La psicologia degli acquisti

La psicologia degli acquisti

11 comportamenti e modi di ragionare che sono comuni quando dobbiamo comprare qualcosa: una lista dell'Atlantic

I figli della Finlandia

I figli della Finlandia

Da sessant'anni il governo invia a ogni madre in attesa di un bambino vestiti, un completo pesante e anche il primo giocattolo

«Non sono più un blogger»

«Non sono più un blogger»

Controcorrente, l'editorialista politico dell'Atlantic, Marc Ambinder, è stufo dell'egocentrismo del giornalismo online: anche del proprio