primarie centrosinistra

Cosa vuole fare davvero Pisapia

Cosa vuole fare davvero Pisapia

Riuscire a mettere insieme la sinistra fuori dal PD, ha detto al Corriere della Sera, e non le cose false e imprecise che scrivono i giornali

Chi è Ignazio Marino

Chi è Ignazio Marino

Il vincitore delle primarie di Roma ha 58 anni, è chirurgo e senatore del PD, quattro anni fa si candidò a segretario del partito uscendone così così

Due endorsement per il ballottaggio

Due endorsement per il ballottaggio

Oggi su Repubblica Gad Lerner e Oscar Farinetti spiegano perché al ballottaggio delle primarie del centrosinistra sceglieranno Bersani e Renzi, rispettivamente

I voti di Vendola, volerli e non volerli

Fa bene, fa il suo, Bersani a sottolineare le analogie fra la propria impostazione e quella di Nichi Vendola. E fa bene Renzi a provare a pescare anche nel bacino di quegli elettori del primo turno: molti di loro (qualcuno

Vendola: «Io sosterrò Bersani»

Questa sera durante la trasmissione Otto e mezzo su La 7, Nichi Vendola, il leader di Sinistra Ecologia e Libertà che al primo turno delle primarie del centrosinistra di domenica scorsa ha ottenuto il 15,6 per cento, ha detto per

Dopo le primarie

Il ballottaggio non poteva essere un pranzo di gala, infatti non lo è. Non abbiamo scritto per nulla che queste sono primarie vere, una competizione seria e aperta. L’ha confermato subito Matteo Renzi ieri, nel primo dei cinque giorni che

Continuiamo così, facciamoci del bene

Né i commenti a bocce ferme dei due ammessi al ballottaggio, né quelli degli esclusi, né i dati definitivi del primo turno (diversi da quelli della serata, dunque più favorevoli a Bersani) spostano il giudizio dato a caldo nella notte

Chi ha voluto le primarie

Con tutta la stima per Bersani che ho già messo per iscritto domenica sera su Twitter, c’è una cosa su cui deve fermarsi un momento a fare uno sforzo di memoria, secondo me. Quando continua a rivendicare che le primarie … Continua a leggere

Due endorsement per le primarie

Due endorsement per le primarie

Adriano Sofri e Alessandro Baricco spiegano su Repubblica perché appoggiano, rispettivamente, Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi

Se finisce così ci rimettono tutti

Le primarie? «Tutta salute per il Pd», diceva ancora l’altroieri Bersani, giustamente, anche per incoraggiare quelli, fra i suoi sostenitori, che non hanno digerito la sfida diretta con Renzi. Ora non so se Bersani direbbe ancora la stessa cosa, perché

Le regole illogiche per le primarie

Continuo a voler attribuire buona fede a chi lavora perché le primarie del centrosinistra siano costruite nel modo più equo e democratico possibile, e per ottenerne il miglior risultato per il centrosinistra: ovvero il candidato preferito dalla maggioranza dei potenziali … Continua a leggere

Il camper di Renzi e Massimo D'Alema

Il camper di Renzi e Massimo D’Alema

Circola sui social network la fotografia di un uomo mascherato da Massimo D’Alema sdraiato davanti al camper della campagna di Matteo Renzi. L’immagine non è stata realizzata dai responsabili della campagna, che hanno preso le distanze con una dichiarazione: Abbiamo

Scalfarotto sull’albo delle primarie

Il vicepresidente del PD, Ivan Scalfarotto, ha scritto oggi su Twitter a proposito dell’iscrizione all’albo per il voto alle primarie. L’iscrizione all’albo è necessaria per poter votare alle primarie e sarà possibile a partire dal 4 novembre fino al 25

Cosa ne pensa Nichi Vendola

Cosa ne pensa Nichi Vendola

Le primarie del centrosinistra, l'alleanza con il Partito Democratico e le critiche a Sergio Marchionne: il leader di Sinistra Ecologia e Libertà al videoforum di RepubblicaTv

Domanda ai candidati

Con la legge elettorale alla quale ci avviamo e usando il sondaggio più favorevole che ci sia, l’attuale coalizione di centrosinistra (chiamiamo così Pd più lista Vendola e i compagni di Nencini) può aspirare a raggiungere il 47 per cento

Quando andavano regolate le primarie

La discussione sulle regole delle primarie sta molto agitando e innervosendo all’interno del Partito Democratico, considerato anche che dovrebbero tenersi tra neanche due mesi. Ma alcuni lo avevano detto, insistendo, che era il caso di affrontarla prima, la questione: come

Quattro regole per le regole

Io non credo siano sbagliate le preoccupazioni del PD sui rischi che il risultato delle primarie sia influenzato da votanti che in linea logica non dovrebbero partecipare alla scelta del candidato premier del centrosinistra. È giusto che i veri elettori … Continua a leggere