• Italia
  • domenica 6 Marzo 2016

Come e dove si vota alle primarie del PD per il candidato sindaco di Roma

I seggi sono aperti oggi dalle 8 e chiuderanno alle 22: si può scegliere tra sei candidati

Oggi, domenica 6 marzo, il Partito Democratico di Roma sceglierà con le primarie il suo candidato sindaco per le comunali di Roma (che saranno questa primavera): si vota dalle 8 alle 22. I candidati sono sei: Domenico Rossi, Stefano Pedica, Gianfranco Mascia, Chiara Ferraro, Roberto Morassut e Roberto Giachetti (dato per favorito). Se ne parla come delle primarie del PD, anche se in realtà sono le primarie del centrosinistra.

Alle primarie potranno partecipare tutti i cittadini iscritti alle liste elettorali di Roma, tutti i cittadini stranieri residenti a Roma e tutti i minorenni – stranieri e non – che abbiano già compiuto 16 anni (che dovevano però registrarsi entro il 5 marzo per poter votare). Per votare è necessario mostrare un documento d’identità valido e la propria tessera elettorale; o nel caso di minorenni e stranieri una pre-registrazione fatta in precedenza. È necessario anche pagare un contributo minimo di due euro e firmare la “Carta dei valori del centrosinistra“.

Insieme alle primarie per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra ci saranno anche le primarie per scegliere i presidenti di quattro Municipi di Roma. Tutti i seggi e i gazebo in cui si voterà sono 195 e sono indicati qui. Per arrivare preparati alle primarie e sapere l’essenziale su ognuno dei sei candidati si può invece leggere qui la guida alle primarie del Post.