giulio andreotti

Caccia al ladro

Caccia al ladro

L’odissea del film italiano più conosciuto al mondo attraverso le voci di chi lo ha realizzato, per capire perché 70 anni dopo è ancora universale [Continua]

«A Fra', che te serve?»

«A Fra’, che te serve?»

La storia della frase citata sui giornali di oggi a proposito dell'inchiesta su Roma e di tutto il mondo di potere, corruzioni, favori e maneggioni che evoca

Perché si riparla del caso Moro

Perché si riparla del caso Moro

Un ispettore della polizia in pensione ha raccontato una strana storia riguardo il sequestro – c'entrano due persone in motocicletta – ma secondo alcuni esperti è una bufala

Un’ultima cosa su Andreotti

A me sembra la più importante, non solo su Andreotti ma su tutti quanti noi, la politica italiana e come viene mostrata. Che nessuno ricordi di lui una sola iniziativa politica memorabile, un progetto, una realizzazione, un cambiamento imposto al &#82...

Umberto Ambrosoli su Giulio Andreotti

Umberto Ambrosoli, consigliere regionale in Lombardia, ha lasciato l’aula del Consiglio durante il minuto di silenzio in ricordo di Giulio Andreotti, morto ieri a 94 anni. Ambrosoli ha motivato così, dopo, la sua decisione: «Non è il caso di fare

È finita

È finita

Massimo Franco racconta il "piccolo mondo antico" che ha circondato Giulio Andreotti nel giorno della sua morte

Uomini a una dimensione

Non è neanche giusto prendersela con Giulia Sarti se il suo commento alla scomparsa di Giulio Andreotti è stato, secco, lapidario e impietoso: «È morto il condannato prescritto per mafia». Giulia Sarti, deputata di Grillo, ora ha 27 anni e

Verso il Quirinale come ci andava la DC

In questi giorni si sono fatti parallelismi fra il tentativo di Bersani e la stagione andreottiana del governo delle astensioni. In passato si sono svolti ragionamenti politologici suggestivi intorno al ruolo di grandi partiti nazionali che si pongono al centro

Veleno, pugnale o franchi tiratori

Veleno, pugnale o franchi tiratori

La seconda puntata del racconto di Concita De Gregorio su come si diventa presidenti della Repubblica (e su come non lo si diventa, in questo caso)