garissa

Africani come noi

Africani come noi

Paolo Giordano si chiede se è superabile la distanza di sensibilità che abbiamo nei confronti delle stragi vicine e lontane