fuori onda

I fuori onda, la furtiva mano e lo scaracchio di verità

Il fuori onda è caduto negli ultimi tempi un po’ in disgrazia non già per deontologica ritrosia dei satirici programmi quanto per infurbimento dell’ospite televisivo medio che, alla stregua di qualsiasi giocatore di calcio dai pulcini in su, ha tosto