economist

L'Italia sta meglio, dice l'Economist

L’Italia sta meglio, dice l’Economist

Il PIL cresce, l'occupazione va bene e la crisi bancaria sembra rientrata, ma ci sono ancora parecchie cose che non vanno e pessime prospettive di vederle sistemate

E se li facessimo entrare tutti?

E se li facessimo entrare tutti?

L'Economist si chiede cosa succederebbe se abolissimo tutte le frontiere del mondo, spiegando che da un punto di vista economico sarebbe un successo

Chiuso contro aperto

Chiuso contro aperto

C'è una nuova divisione che attraversa destra e sinistra, dice l'Economist, tra chi vuole un mondo globalizzato e libero e chi lo pensa cattivo e pericoloso

Contro i referendum

Contro i referendum

Se ne fanno sempre di più e su temi sempre più delicati: l'Economist dice che funzionano solo per le cose che non contano niente, come l'Eurofestival

Lo stato vuoto

Lo stato vuoto

Il Sudafrica sta sprofondando in una crisi politica ed economica che nessuno si aspettava dopo la fine dell'apartheid, scrive l'Economist, soprattutto per colpa del presidente Zuma