Ciudadanos

In Spagna ci prova Rajoy

In Spagna ci prova Rajoy

Il re ha affidato l'incarico al primo ministro uscente, che però dopo 8 mesi dalle prime elezioni ancora non sembra avere grandi possibilità di formare un governo

Oggi si vota in Spagna, di nuovo

Oggi si vota in Spagna, di nuovo

Guida alle seconde elezioni politiche nel giro di sei mesi, che promettono stravolgimenti: cosa potrebbe succedere, spiegato bene

La Spagna è ancora senza governo

La Spagna è ancora senza governo

Il segretario dei socialisti Pedro Sánchez ha chiesto la fiducia in Parlamento ma non ce l'ha fatta, lo sostiene solo Ciudadanos: ci riproverà domani

A che punto è la Spagna

A che punto è la Spagna

Manca un governo da dicembre: oggi i socialisti hanno trovato un accordo con Ciudadanos ma potrebbe non bastare per ottenere la fiducia del Parlamento

Domenica si è votato in Spagna

Domenica si è votato in Spagna

Si sono tenute le elezioni per scegliere un nuovo Parlamento e un nuovo primo ministro: i seggi hanno chiuso alle 20

In Spagna è il momento di Ciudadanos?

In Spagna è il momento di Ciudadanos?

Che è un po' di destra e un po' di sinistra, nei sondaggi ha superato di molto Podemos e ha un leader carismatico e contrario all'indipendenza della Catalogna

In Spagna ha vinto la "nuova sinistra"

In Spagna ha vinto la “nuova sinistra”

Il Partito Popolare di centrodestra ha ottenuto più voti alle amministrative, ma Podemos e Ciudadanos potranno trovare accordi per governare in molti comuni e regioni

I Socialisti hanno vinto in Andalusia

I Socialisti hanno vinto in Andalusia

Ma non hanno la maggioranza per governare da soli la regione autonoma della Spagna, dove Podemos ha ottenuto 15 seggi arrivando terzo dopo il Partito Popolare

Si vota in Andalusia, in Spagna

Si vota in Andalusia, in Spagna

Sono elezioni "storiche", scrive El Pais, perché i partiti non tradizionali (come Podemos) potrebbero guadagnare molti consensi sui socialisti, al potere per gli ultimi 30 anni

Che aria tira in Spagna

Che aria tira in Spagna

Il País dice che si sta entrando «in uno scenario politico completamente inedito»: secondo i sondaggi due nuovi partiti – non solo Podemos – stanno smantellando il bipartitismo