giuliano ferrara

Erode, Giuda e una risposta a Ferrara

Giuliano Ferrara reagisce a un mio articolo in cui invitavo Erodiani, Iscariotidi e atei devoti a scendere dalle stelle, cioè a smetterla con il richiamo irriflesso alla religione cristiana come identità ideologica [Continua]

Da cosa giudicare Renzi

Da cosa giudicare Renzi

Dai fatti, dice il direttore del Foglio, criticando l'alleanza tra adulatori e insultatori professionali

Perché Walter Kasper è importante

Perché Walter Kasper è importante

Il documento di un cardinale tedesco considerato molto vicino al Papa mette in discussione la dottrina cattolica sui divorziati: ha generato molti commenti e qualche polemica

Lo spleen della sinistra fogliante

Dicono che sia deluso, amareggiato, depresso, incerto sul da farsi. Che non dia più ai suoi le direttive energiche d’una volta, abbia perduto la brillantezza degli anni ruggenti, che non veda vie d’uscita e accarezzi l’idea di mollare. Io non

Ma che vogliono queste colombe?

Hanno proprio scocciato, adesso. Qualcuno dovrebbe dirglielo con amichevole brutalità. Qualcuno che non s’è mai iscritto al partito dei giudici, anzi considera con disperazione il lascito peggiore di vent’anni di guerra di trincea, ovvero nessuna riforma della giustizia, colossale regalo

"Berlusconi va a sbattere"

“Berlusconi va a sbattere”

Lo scrive Giuliano Ferrara sul Foglio, aggiungendo che "passeremo molti anni a leccarci le ferite" e Bersani vincerà le elezioni

Lite in famiglia al Foglio

Giuliano Ferrara interviene in una litigata tra Christian Rocca e Massimo Bordin raccontando come andò quella volta del Nigergate e dei loro "grotteschi" appuntamenti col SISMI

Travaglio e il suo doppio

Una differenza tra Marco Travaglio e Giuliano Ferrara – una delle mille – è che il primo, lunedì sera su La7, non rideva. Al limite sorrideva sardonico, si metteva leggermente di tre quarti con la bocca a inversione di marcia