gambia

È morto a 95 anni Dawda Jawara, il primo presidente del Gambia

È morto a 95 anni Dawda Jawara, il primo presidente del Gambia

È morto a 95 anni Dawda Kairaba Jawara, il primo presidente democraticamente eletto del Gambia. Jawara aveva guidato le trattative con il Regno Unito che nel 1965 portarono all’indipendenza del paese. Per un primo periodo, fino al 1970, la regina

In Gambia è finita bene, sembra

In Gambia è finita bene, sembra

Il presidente autoritario che non voleva andarsene ha lasciato il potere, e quello eletto regolarmente si è insediato: ma restano ancora diversi problemi

In Gambia forse la situazione si è risolta

In Gambia forse la situazione si è risolta

Yahya Jammeh ha accettato l'ultimatum degli altri paesi dell'Africa occidentale, e se ne andrà: il nuovo presidente Adama Barrow potrà finalmente rientrare nel paese

C’è un nuovo ultimatum in Gambia

C’è un nuovo ultimatum in Gambia

Il presidente uscente ha chiesto tempo fino alle 16 per lasciare il potere, dicono gli stati africani; intanto il Senegal ha fermato le truppe

In Gambia è successa una cosa importante

In Gambia è successa una cosa importante

Il presidente che governava in modo autoritario da 22 anni ha perso le elezioni e ha accettato la sconfitta: è un risultato storico, che crea un precedente edificante

C'è stato un quasi golpe in Gambia

C’è stato un quasi golpe in Gambia

Una parte dell'esercito ha attaccato il palazzo presidenziale tentando di rovesciare un presidente che è al governo dal 1994, ora la situazione sembra rientrata

Gli effetti di ebola dove non c'è ebola

Gli effetti di ebola dove non c’è ebola

Come quelli sul turismo in Gambia, paese dell'Africa occidentale dove finora non c'è stato un solo contagiato: e per l'economia nazionale potrebbe essere un disastro

Il presidente del Gambia e la minaccia dell’omosessualità

Durante l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite di venerdì 27 settembre il presidente del Gambia, Yahya Jammeh, ha messo in guardia i rappresentanti degli altri paesi sulla minaccia rappresentata dalle persone omosessuali per l’esistenza umana: le ha definite persone avide e