francesco rutelli

Francesco Rutelli non si candida al Parlamento

Confermando la sua decisione di non partecipare alla campagna elettorale e non candidarsi al parlamento, Francesco Rutelli ha commentato così sul Corriere della Sera di sabato: «Sono stato fuori dal Parlamento altre volte nella mia vita: è un “sabbatico” che

A che punto siamo con Lusi

A che punto siamo con Lusi

Il garbuglio tra questioni penali e questioni politiche, e le nuove accuse dal carcere agli ex dirigenti della Margherita

Zoro e le cozze pelose

Zoro e le cozze pelose

La nuova puntata di Tolleranza Zoro su Emiliano, Rutelli e Lusi con Lavitola a dar consigli

Rutelli che perde la pazienza a In mezz’ora

Nelle ultime settimane Francesco Rutelli, attuale leader dell’ApI ed ex leader della Margherita, è comparso diverse volte in televisione per spiegare il caso del tesoriere Luigi Lusi, accusato di essersi appropriato di diversi milioni di euro (oggi Rutelli li ha

Lusi e la fondazione di Rutelli

Lusi e la fondazione di Rutelli

Secondo l'Espresso l'ex tesoriere della Margherita negli ultimi anni ha girato i soldi del partito - molti soldi - a una fondazione di Francesco Rutelli

Rutelli contro lo ius soli

Il leader dell’API Francesco Rutelli ha commentato in un’intervista al Giornale la possibile introduzione dello ius soli in Italia: il diritto alla cittadinanza che si acquisisce per nascita su un territorio e indipendentemente da quella dei genitori. Senatore Rutelli, da

Erano falsi, restano falsi

Leggete bene: «I partiti erano tenuti a presentare i bilanci in Parlamento e i bilanci erano sistematicamente falsi, e tutti lo sapevano… i partiti di opposizione non contestavano i bilanci dei partiti di governo né i partiti di governo contestavano

Lusi, e tutto quello che c'è intorno

Lusi, e tutto quello che c’è intorno

Perché il tesoriere di un partito sciolto aveva tutti quei soldi; e perché un partito sciolto riceve ancora un finanziamento abolito da un referendum

Lusi a parte, due pensieri su Rutelli

Su Lusi non c’è molto da dire più di quello che abbia già detto lui. Quello che però mi fa riflettere è la posizione di Rutelli che se ne è andato dal PD ma in questa vicenda pare ancora dentro

Rutelli e il governo Monti senza politici

In una intervista sul Corriere della Sera di oggi, Francesco Rutelli (Terzo Polo) spera che almeno una parte del governo che annuncia oggi Monti sia costituita da politici. Spero che almeno ci saranno viceministri e sottosegretari politici. Altrimenti vorrebbe dire

Soglio di via

Gli esponenti del Partito Democratico Roberto Giachetti e Matteo Renzi, ieri, sono sembrati le sole persone normali in una sinistra letteralmente impazzita per le parole di Angelo Bagnasco, il presidente della Cei. Giachetti ha detto: «Sono laico e faccio politica.

Il solito, grande equivoco

Del centrosinistra italiano. Pare che l’alleanza Pd, Idv e Sel sia, secondo alcuni, troppo sbilanciata a sinistra. E non rappresentativa dei moderati. Lo dicono soprattutto i moderati. I moderati del Pd. Che nel Pd, quindi, ci sono e rivestono incarichi

Rutelli su Tremonti “spiato”

Il ministro Giulio Tremonti ha spiegato i suoi problemi con l’affitto dicendo di avere la sensazione di essere “spiato”, perché finito in una guerra tra cordate della Guardia di Finanza. Francesco Rutelli ha commentato così le giustificazioni del ministro. «A

Il deputato che non esiste

Il deputato che non esiste

La storia di Antonio Gaglione, parlamentare assenteista la cui elezione con il PD oggi è rinfacciata da Alberto Tedesco a Rosy Bindi

Rutelli: «La Russa stai sbiellando, stasera»

Nella diretta del Tg3 sui risultati del referendum, una allegra compagnia di giro ha allgramente litigato per diverse ore: c’erano in gran smalto Rosy Bindi, Ignazio La Russa e Francesco Rutelli, tra gli altri. Quest’ultimo a un certo punto ha

Morire democristiani

In pratica vogliono rifare la Dc. Eccola qui la soluzione ai guai di un centrodestra con movenze gattopardesche (tutto deve cambiare perché nulla cambi) dove tutti invocano rivoluzioni dopo essersi ben legati alla seggiola. Per qualche giorno le parole d’ordine