football americano

La strage a “Football City”

La strage a “Football City”

In una città famosa per i suoi campioni un ex giocatore di NFL, forse affetto da un disturbo mentale, ha ucciso un medico e la sua famiglia

Non sarà un Super Bowl come gli altri

Non sarà un Super Bowl come gli altri

Anche con un pubblico ridotto, dalla finale del football americano si attendono cose speciali, non solo per la sfida tra i due famosissimi quarterback

L'epoca di Tom Brady

L’epoca di Tom Brady

A 43 anni il quarterback più vincente nella storia del football americano giocherà il decimo Super Bowl di una carriera che ha dell'incredibile

Verso un Super Bowl diverso

Verso un Super Bowl diverso

Pandemia e ristrettezze economiche ridimensioneranno le entrate commerciali dell'evento, ma per la NFL sarà «uno dei Super Bowl più memorabili»

Com'è vivere a West Point

Com’è vivere a West Point

Cioè nell'accademia militare più antica degli Stati Uniti, di cui si sta parlando per uno scandalo legato a 73 cadetti

I Washington Redskins non si chiameranno più Redskins

I Washington Redskins non si chiameranno più Redskins

La dirigenza della squadra di football dei Washington Redskins ha comunicato che a partire da oggi, lunedì 13 luglio, non si chiamerà più Redskins. Oltre al nome verrà rimosso anche il simbolo con il volto del nativo americano in uso

I migliori spot del Super Bowl 2020

I migliori spot del Super Bowl 2020

Fra i più attesi c'erano quelli di Bill Murray per Jeep nel Giorno della marmotta, Ellen DeGeneres per Amazon e quello di Coca Cola con Martin Scorsese

Guida al Super Bowl

Guida al Super Bowl

Sarà l'evento televisivo più seguito dell'anno negli Stati Uniti, giocato da due squadre storiche e molto diverse l'una dall'altra

I playoff della NFL entrano nel vivo

I playoff della NFL entrano nel vivo

Nel primo turno i New England Patriots campioni in carica sono stati eliminati dai Tennessee Titans: per il quarterback Tom Brady potrebbe essere la fine di qualcosa

Colin Kaepernick è ancora senza squadra

Colin Kaepernick è ancora senza squadra

Nessuno vuole il quarterback che protestò inginocchiandosi durante l'inno statunitense, ma almeno la sua iniziativa potrebbe aver cambiato qualcosa nel football americano