debito usa

È cominciato il sequester

È cominciato il sequester

Democratici e repubblicani non hanno trovato un accordo: Obama ha firmato i primi 85 miliardi di dollari di tagli, che ha definito «stupidi e arbitrari»

Che cos'è il sequester

Che cos’è il sequester

C'è una nuova «pistola puntata alla tempia» dei politici americani, dopo il fiscal cliff di poche settimane fa

Gli Stati Uniti e il "Taxmageddon"

Gli Stati Uniti e il “Taxmageddon”

Chiunque sarà il prossimo presidente, il suo primo compito è noto: evitare che entrino in vigore i mostruosi tagli che scatteranno a gennaio 2013

Il Senato USA approva la legge sul debito

Il Senato USA approva la legge sul debito

L'innalzamento del tetto sulle spese statali è stato approvato dalle due camere, poche ore prima della scadenza: e il presidente Obama l'ha firmato e varato tempestivamente

Obama ha perso?

Obama ha perso?

La stampa statunitense è praticamente unanime nel considerare l'accordo sul debito una vittoria dei tea party e dei loro ricatti

Tre scenari sul debito americano

Tre scenari sul debito americano

Tra l'accordo bipartisan e il default, c'è la possibilità che Obama usi un'arma fine-di-mondo: intanto il Senato ha fatto fuori la proposta Boehner

La guerra sul debito negli Stati Uniti

La guerra sul debito negli Stati Uniti

I repubblicani si sono divisi sulla proposta del loro leader Boehner, i democratici sperano di approfittarne: e mancano quattro giorni al 2 agosto

L’America non è la Grecia

Alberto Bisin sulla Stampa spiega perché i negoziati in corso negli Stati Uniti per alzare il tetto del debito non hanno niente a che vedere con quanto succede in Europa