• Mondo
  • martedì 2 Agosto 2011

Il Senato USA approva la legge sul debito

L'innalzamento del tetto sulle spese statali è stato approvato dalle due camere, poche ore prima della scadenza: ora sarà firmato e varato da Obama

Al Senato degli Stati Uniti ha raggiunto la maggioranza dei voti favorevoli alle 18,30 italiane la legislazione di compromesso che permette l’innalzamento del tetto del debito e scongiura il “lockout” delle spese statali previsto per domani se non si fosse provveduto con questo accordo legislativo. Il conto finale è stato di 74 senatori favorevoli e 26 contrari. La legge era stata votata dalla Camera dei rappresentanti di ieri sera: alle 20 italiane di martedì è stata firmata e varata ufficialmente dal presidente Barack Obama.