dallas

40 anni fa qualcuno sparò a J.R.

40 anni fa qualcuno sparò a J.R.

Il 21 marzo del 1980 fu trasmessa una delle scene più famose della storia della serialità televisiva, dentro la serie "Dallas"

Storia di questa foto

Storia di questa foto

Un fotografo di Dallas doveva fare foto di routine davanti al tribunale della città: invece si è trovato in mezzo a una sparatoria, a pochi metri dall'assalitore

Essere uccisi da un robot

Le prime cronache del venerdì mattina dicevano che Micah Xavier Johnson, l’assassino dei poliziotti a Dallas si era suicidato. [Continua]

La strage di Dallas

La strage di Dallas

Cinque poliziotti sono stati uccisi durante una manifestazione contro le violenze della polizia: il sospetto sparatore è stato ammazzato, non si sa ancora se fosse solo

Che cosa è successo a Dallas,  in breve

Che cosa è successo a Dallas, in breve

Cinque poliziotti sono stati uccisi e altri sette feriti in una sparatoria dopo una manifestazione contro le violenze della polizia: il sospettato principale è morto

Chi ha sparato a J.R.?

Chi ha sparato a J.R.?

35 anni fa andò in onda l'episodio della serie "Dallas" che fu visto da 360 milioni di persone in tutto il mondo e che dava la risposta a uno dei colpi di scena più famosi della storia della televisione

La sparatoria alla sede della polizia di Dallas

La sparatoria alla sede della polizia di Dallas

Sono stati sparati dei colpi da un mezzo blindato e sono esplose delle bombe artigianali che non hanno causato feriti, un sospetto è stato circondato dalla polizia e probabilmente è ferito

La sparatoria di Garland, in Texas

La sparatoria di Garland, in Texas

Due uomini armati hanno attaccato una mostra-concorso di vignette su Maometto e l'Islam, la polizia li ha uccisi, c'è un ferito non grave

Il punto su ebola nel mondo

Il punto su ebola nel mondo

Se ne parla moltissimo ma tante cose non sempre sono chiare: quanti sono i contagiati in Africa e fuori? Il numero dei paesi coinvolti aumenta o diminuisce? Gli ultimi dati

Amber Joy Vinson stava male da prima?

Amber Joy Vinson stava male da prima?

La seconda operatrice sanitaria che ha preso ebola negli Stati Uniti potrebbe aver avuto sintomi 5 giorni prima del ricovero: ora si stanno cercando 800 persone, per precauzione

Le ultime sul nuovo caso americano di ebola

Le ultime sul nuovo caso americano di ebola

L'operatrice sanitaria del Texas ha viaggiato in aereo quando aveva già la febbre, ma era stata autorizzata a partire: dove si trova ora e cosa dicono autorità e ospedali

Il malato di ebola in Texas peggiora

Il malato di ebola in Texas peggiora

Le persone che gli sono state vicine sono tenute sotto controllo, ma anche i familiari non a rischio raccontano di essere esclusi e tenuti a distanza dai conoscenti

Il malato di ebola a Dallas

Il malato di ebola a Dallas

Quattro suoi familiari sono stati messi in quarantena, ma dalla Liberia lo accusano di avere mentito sulla malattia ai controlli aeroportuali, quando è partito

La storia del malato di ebola in Texas

La storia del malato di ebola in Texas

È liberiano, ha 40 anni, e finora è l'unico caso negli Stati Uniti: sarà anche incriminato, in Liberia, per avere dichiarato prima di partire che non aveva avuto contatti con persone infette

Il giorno che Johnson diventò presidente

Il giorno che Johnson diventò presidente

La gran storia dell'altra persona la cui vita fu sconvolta il 22 novembre 1963: arrivò a Dallas da politico fallito, depresso e finito, se ne andò da uomo più potente del mondo

Quattro giorni

Quattro giorni

Cosa accadde tra il 22 e il 25 novembre 1963, da quando JFK atterrò in Texas ai funerali al cimitero di Arlington: anche per chi pensa sia una storia sentita un milione di volte

L'uomo con l'ombrello nero

L’uomo con l’ombrello nero

Cosa ci faceva, a pochi metri da dove Kennedy fu ucciso? La spiegazione a una stranezza che per anni ha ispirato le teorie del complotto

Dallas, oggi

Dallas, oggi

Cinquant'anni dopo l'assassinio di Kennedy, Dealey Plaza è cambiata poco ma la città intorno è molto diversa