yair lapid

In Israele si vota il 17 marzo

In Israele si vota il 17 marzo

Benjamin Netanyahu ha rimosso due importanti ministri e leader di partito: la sua coalizione è finita e così il sostegno al suo governo

L'austerità in Israele

L’austerità in Israele

Il governo ha approvato «i maggiori tagli nella storia del paese», sia al welfare che alle spese militari: 10 mila persone hanno già protestato in piazza

Il nuovo governo di Israele

Il nuovo governo di Israele

Ha giurato oggi dopo un faticoso accordo di coalizione che tiene fuori gli ultra-ortodossi: la lista di tutti i ministri

Si fa il governo in Israele

Si fa il governo in Israele

Dopo quasi due mesi dal voto Netanyahu ha trovato un accordo con il popolare conduttore televisivo Lapid e il milionario Bennet

Anche Israele è senza governo

Anche Israele è senza governo

Dopo più di un mese dalle elezioni Netanyahu non ha ancora formato una coalizione; se non ce la fa entro 15 giorni, si torna a votare

In Israele ha vinto Netanyahu, di poco

In Israele ha vinto Netanyahu, di poco

Lo sfondamento a destra non c'è stato, la sorpresa è un partito di centro fondato da un ex giornalista: ora si tratta per mettere insieme una maggioranza

La campagna elettorale in Israele

La campagna elettorale in Israele

A due mesi e mezzo dalle elezioni anticipate la destra è avanti, il principale partito di opposizione rischia di sparire e al centro ci sono novità

Chi è Yair Lapid

Chi è Yair Lapid

Giornalista televisivo, è una delle persone più famose di Israele: oggi ha lasciato il suo talk show per fare politica e secondo i sondaggi potrebbe avere grande successo