oggetti

Storie migranti

Dall’8 al 15 maggio abbiamo assistito a un workshop intitolato My migrant story: 24 “studenti” di ogni età e Paese europeo hanno lavorato sulla scrittura e la narrazione orale delle loro storie di migrazione a partire da un oggetto simbolo

Le cose

“Qualunque cosa può essere uno strumento, disse Chigurh. Cose piccole. Cose che non noteresti neppure. Passano di mano in mano. La gente non ci fa caso. E poi un giorno si fanno i conti. E dopo niente è più come

«Guardate pure, ma non vendo niente, è casa mia»

«Guardate pure, ma non vendo niente, è casa mia»

Racconta il regista del cortometraggio: «Una sera di novembre stranamente calda a Manhattan, stavamo andando a prendere un gelato e ci siamo imbattuti in quello che sembrava un negozio dell’usato, ben illuminato, con le vetrine e tutto. Mentre entravamo, un