luigi di maio

Che succede ora nel Movimento 5 Stelle

Che succede ora nel Movimento 5 Stelle

Di Maio si è dimesso, Vito Crimi è diventato leader pro tempore e a marzo ci sarà una specie di congresso, in cui cambieranno le regole interne: e poi?

Il Movimento 5 Stelle si è incartato

Il Movimento 5 Stelle si è incartato

Continua a perdere pezzi, i sondaggi lo danno al minimo storico, il suo leader è debole e contestato e i suoi parlamentari sono divisi su tutto

Di Maio deve guardarsi le spalle

Di Maio deve guardarsi le spalle

70 senatori del M5S su 107 hanno messo per iscritto per la prima volta la richiesta di cambiare la leadership del partito e adottare un sistema più collegiale

Il nuovo governo sembra più vicino

Il nuovo governo sembra più vicino

Di Maio ha detto di rinunciare all'incarico di vice di Conte, visto che il PD si è offerto di fare lo stesso: ma c'è ancora il voto su Rousseau, domani

Di nuovo le consultazioni

Di nuovo le consultazioni

PD e M5S continuano a litigare trattando o trattare litigando: ora il M5S dice che l'eventuale accordo dovrà essere votato su Rousseau

Giuseppe Conte si è dimesso

Giuseppe Conte si è dimesso

È andato al Quirinale dopo una lunga discussione al Senato e un intervento molto duro contro Matteo Salvini: domani iniziano le consultazioni

La crisi per chi torna dalle vacanze

La crisi per chi torna dalle vacanze

Salvini voleva far cadere il governo ma poi si è incartato, e ora sembra averci ripensato: tutto quello che è successo nelle ultime due settimane, spiegato bene

Salvini vuole vedere se il M5S bluffa

Salvini vuole vedere se il M5S bluffa

Si è rimangiato quello che aveva detto e ha accettato l’offerta di Di Maio, cioè tagliare il numero dei parlamentari e poi votare: la riforma sarà votata alla Camera giovedì prossimo