guerra in iraq

L'Iraq è ancora degli iracheni?

L’Iraq è ancora degli iracheni?

Non più, da un bel pezzo, e la responsabilità è soprattutto dell'Iran, che è diventato ancora più forte grazie alla guerra contro l'ISIS

Cos'è rimasto di Mosul

Cos’è rimasto di Mosul

Una giornalista del New York Times ha pubblicato foto e video della città irachena liberata dall'ISIS

Le due vite di Mosul

Le due vite di Mosul

La parte a est del fiume Tigri è stata riconquistata dall'esercito iracheno, ed è ricominciata la ricostruzione; a ovest si combatte e ci sono ancora migliaia di miliziani dell'ISIS

Che fare delle altre foto di Abu Ghraib

Che fare delle altre foto di Abu Ghraib

Negli Stati Uniti si discute dell'opportunità di rendere pubbliche migliaia di immagini tenute finora nascoste dal governo sugli abusi dei soldati statunitensi durante la guerra in Iraq

Chris Kyle raccontava balle?

Chris Kyle raccontava balle?

È stato il cecchino più famoso dell'esercito americano e ha una storia pazzesca, ma secondo un tribunale le cose che raccontò su una sua rissa con un politico erano inventate

Le foto di Abu Ghraib

Le foto di Abu Ghraib

Furono pubblicate 10 anni fa – mostravano abusi e torture – e diventarono subito un caso mondiale: la storia processuale di quella vicenda non si è ancora conclusa

Che ne è dell'Iraq

Che ne è dell’Iraq

A due anni dal ritiro degli americani e a dieci dalla caduta di Saddam Hussein, l'Iraq è tornato di fatto un paese in guerra: chi sta combattendo, e perché?

Desmond Tutu contro Blair

Il cardinale sudafricano Desmond Tutu, premio Nobel per la pace per il suo ruolo nell’aver combattuto l’apartheid nel suo paese, ha pubblicato sul settimanale britannico Observer una pesante accusa nei confronti di Tony Blair e George W. Bush, per spiegare

«Bentornati a casa»

«Bentornati a casa»

Ieri Obama ha rivolto un discorso a una divisione dell'esercito di ritorno dall'Iraq, in un luogo non casuale

La costosa lezione dell'Iraq

La costosa lezione dell’Iraq

Al suo primo giorno da ex direttore del New York Times, Bill Keller decide di raccontare cosa pensa dell'appoggio suo e dei "falchi liberal" all'invasione voluta da Bush