domitilla pirro

Venezia 70: Guida alla sopravvivenza (parte II)

Eccoci. Reduci e fieri. (La parte I? È qui.) Die hard Per riprenderci dall’ultimo Miyazaki e dalle sue atmosfere drammatiche (e fin troppo oniriche. Sarà che durante la proiezione notturna di sabato eravamo un po’ assonnati, sarà che l’addio alle

Venezia 70: Guida alla sopravvivenza

Mettiamola così: durante la Mostra del Cinema di Venezia, alle scene migliori non si assiste in sala ma fuori. Quella del Festival è un’esperienza al limite: riuscire a destreggiarsi tra vaporetti dagli itinerari incerti, navette fantasma, sistemazioni improbabili diventa più

Stickers, storie XL e il moto dei ciccioni in orbita

Attenzione: contiene tracce di spoiler, meme e robaccia NSFW. Consumare lontano dai pasti. “Sii gentile coi ciccioni”, recitava stamattina l’adesivo appiccicato alla fermata del bus. “Un giorno potrebbero salvarti la vita”, proseguiva alla riga numero due. Giuro, ieri quel pezzo di